Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuova Giunta, il puzzle è completo: è Gianni Berrino l’assessore regionale scelto da Fratelli d’Italia

A questo punto il puzzle della giunta Toti è completo con tre assessori della Lega Nord

Più informazioni su

Genova . “Ancora qualche delega da sistemare nel fine settimana ma la Giunta Toti è definitivamente pronta. L’ultimo nodo da sciogliere, tutto interno a Fratelli d’Italia, è stato risolto questo pomeriggio in un incontro a cui ha partecipato Ignazio Larussa. Il nuovo assessore regionale in quota a Fratelli d’Italia sarà l’imperiese Gianni Berrino.

Ad annunciarlo è il suo diretto ‘competitor’ Carlo Fidanza, accreditato fino a pochi giorni fa come assessore certo.

“Ringrazio i dirigenti liguri di Fratelli d’Italia che in queste settimane hanno ipotizzato di attribuirmi un ruolo da Assessore esterno nella Giunta Toti – scrive l’ex parlamentare europeo Fidanza in una nota – per rafforzare la nostra pattuglia, in particolare in ambiti strategici come il turismo e le infrastrutture. A seguito del confronto con la classe dirigente del territorio, si è ritenuto opportuno procedere con l’indicazione del consigliere Gianni Berrino quale componente della Giunta in rappresentanza di FdI-An, per consolidare l’immagine di una squadra di governo tutta ligure in cui il nostro partito sarà protagonista”.

Una scelta dovuta soprattutto alla volontà da parte del partito ligure di esprimere un assessore del territorio. Berrino dovrebbe ricevere dal governatore Toti le deleghe relativi ai trasporti e alle infrastrutture.

A questo punto il puzzle della giunta Toti è completo con tre assessori della Lega Nord (Sonia Viale, Edoardo Rixi e Stefano Mai), tre in quota Forza Italia (Ilaria Cavo, Giacomo Giampedrone e Marco Scajola) e Gianni Berrino appunto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.