Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nelle spiagge dell’Imperiese in azione l’Arsenio Lupin dei bagnanti

Imperia. Tra gli ombrelloni delle spiagge libere e degli stabilimenti balneari di Imperia e comprensorio è entrato in azione Arsenio Lupin. L’ultimo colpo stamane nella spiaggia libera della Marina a Porto Maurizio. A finire nel mirino una turista lombarda che è stata derubata della borsa contenente denaro in contante.

Ruba telefonini, documenti, ma talvolta anche asciugamani e indumenti. Furti a ripetizione che sono accaduti stamane alla spiaggia libera della Galeazza di Oneglia e domenica scorsa in uno stabilimento balneare di Diano Marina.  Ma già all’inizio dell’estate, il topo delle spiagge, aveva fatto man bassa di borse e zainetti.

Entra in azione, cogliendo di sorpresa i bagnanti quando sono in acqua per tuffo rinfrescante. Con scrupolo e attenzione controlla la preda e quindi ruba borse e altri oggetti per poi dileguarsi senza farsi accorgere da nessuno.

In questo periodo prettamente vacanziero e di grande caos, le forze dell’ordine hanno deciso di potenziare i controlli con specifici servizi dedicati al fenomeno. Da qualche giorno non è raro vedere le pattuglie dei carabinieri e della polizia girare alla Marina, ma anche lungo la Spianata o al Prino.

La raccomandazione è una sola: si deve cercare il più possibile di evitare di portare oggetti di valore sotto l’ombrellone, ma se proprio non se ne può fare a meno, bisogna prestare la massima attenzione non solo ai propri effetti personali, ma anche a quelli dei vicini d’ombrellone quando questi vanno in acqua e abbandonano tutti i propri effetti, portafogli, telefoni, occhiali da sole, chiavi dell’auto in bella vista sulla spiaggia.

A Diano Marina sono invece i vigili a monitorare il commercio ambulante abusivo sulle spiagge altro fenomeno che preoccupa soprattutto i commercianti autorizzati che hanno chiesto maggiore attenzione contro gli esercenti che mettono in vendita prodotti contraffatti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.