Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marco Lupi su Facebook: “Si inventano finte tragedie greche per spaventare gli italiani” foto

Sulla situazione in terra ellenica c'è la testimonianza di Marco Lupi, ex presidente del consiglio comunale di Sanremo durante l'amministrazione Zoccarato che si trovava in Grecia nei giorni del referendum

Più informazioni su

Sanremo. Al vertice dei capi di Stato e di governo dell’Eurozona e’ stato raggiunto un accordo. Lo riferisce via “Twitter” il premier belga Charles Michel, con un sintetico messaggio: “agreement”, accordo. Pare quindi esclusa la “Grexit” e sulla situazione in terra ellenica c’è la testimonianza di Marco Lupi, ex presidente del consiglio comunale di Sanremo durante l’amministrazione Zoccarato che si trovava in Grecia nei giorni del referendum. L’ex politico della Lega Nord sulla sua pagina Facebook ha totalmente smentito le voci sulla povertà greca che sono giunte in Italia e ha scritto a proposito: “ERO IN GRECIA LA SETTIMANA IN CUI SI PREPARAVA IL REFERENDUM e ci sono rimasto fino al lunedì dopo il voto…dall’Italia mi chiedevano con preoccupazione come si stava, visto che i giornali Italiani cercavano di creare il panico ad ogni costo inventando drammi di povertà e mancanza di cibo che nella realtà NON esistevano nella maniera più assoluta…Forse si volevano solo spaventare gli Italiani inventando finte tragedie greche per evitare che anche da noi si iniziasse a formare questa idea di andare fuori dall’Europa. La gente in Grecia è serafica, sta bene e ha, sia i negozi e supermercati, che i benzinai, pieni di rifornimenti…sono solo balle dei giornalisti Italiani…ma la domanda è, perché??? Con voce drammatica ci dicono che questi “poveri” Greci, non possono prelevare più di 60 euro al giorno….MA SONO 1.800 EURO al mese!!!! Vorrei sapere quanti Italiani prendono 1.800 euro al mese dal bancomat..che in alcuni casi devi moltiplicare X 2, (marito e moglie) , e fa 3.600 euro.. MAH… staremo a vedere, io però, anche se non lo avrei mai detto, questa volta tifo per Tsipras! Speriamo che tenga duro!”

Insomma secondo l’autorevole testimonianza la Grecia non sarebbe una nazione alla canna del gas e fatto ancor di più importante è che Lupi, storico esponente della destra sanremese, sostenga Tsipras leader di Syriza partito di sinistra radicale.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.