Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’avvocato Leone indagato di circonvenzione d’incapace dalla Procura

Per due alloggi avuti in eredità da un uomo di Taggia

Imperia. L’avvocato imperiese Mario Leone è stato indagato dalla Procura della Repubblica per circonvenzione di incapace. Lo scrivono i quotidiani La Stampa/Il Secolo XIX.

A mettere nei guai il noto legale della città due alloggi di Arma di Taggia avuti in eredità da un anziano di 66 anni, Giovanni Muratorio. Secondo il procuratore Paola Marrali che ha chiesto alla finanza di indagare a fondo nella vicenda il testamento dell’anziano che era ricoverato alla clinica Sant’Anna di Imperia era sospetto.

A notificare l’avviso di garanzia a Leone sono state proprio le fiamme gialle che hanno fatto scattare anche perquisizioni e sequestri di documenti per chiarire la storia. Il legale, dal canto suo, fa sapere che tutta la vicenda sarà presto chiarita. Ignorava di essere stato nominato erede dal signor Mu- ratorio, l’ho scoperto con mia sorpresa dopo la sua morte.

Così dice l’avvocato: “Come dimostra un’ampia documentazione in mio possesso e che metterò a disposizione dell’organo inquirente Muratorio era capace di intendere e volere, l’amministrazione di sostegno si doveva solamente ai suoi problemi di alcolismo. Ritengo che la sua scelta di lasciarmi i due alloggi sia stata dettata da ragioni affettive, tra noi si era creato in rapporto di grande fi- ducia e quasi di amicizia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.