Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La truffa dello specchietto è sbarcata a San Bartolomeo al Mare

Denunciati ai vigili due ragazzi tra i 20 e i 30 con accento meridionale

San Bartolomeo al Mare. I truffatori dello specchietto, coloro che tentano di incassare denaro dopo un finto incidente, sono sbarcati a San Bartolomeo al Mare.

Nel pomeriggio di lunedì, verso le 18.30 un dianese ha raccontato di essere stato avvicinato da due individui. “A me e a mio padre – racconta E.V. – hanno cercato di farci la truffa dello specchietto (danno un colpo alla macchina senza che te ne accorgi mentre ti sono vicino e poi dicono che gli hai toccati). Noi che non siamo fessi ci siam accorti del giochetto e ci siamo fermati qualche metro più avanti. Ci hanno subito chiesto, dopo aver fatto un po’ di cagnara. di chiuderla “amichevolmente” pagando il danno. Noi avevamo accettato chiedendo però di parcheggiare più avanti nel piazzale dei vigili urbani. Senza aspettare la risposta siamo partiti.. Dopo 10 metri abbiamo visto che avevano girato l’auto per andarsene”.

I due malcapitati hanno segnalato il caso ai vigili. “Ci hanno detto che hanno già truffato diverse persone (soprattutto anziane) tra Cervo e Diano”. L’automobilista di Diano ha anche fornito una descrizione dei due presunti truffatori: sono due ragazzi tra i 20 e i 30 con chiaro accento del sud Italia. Erano a bordo di una Volkswagen Golf colore grigio metallizzato non ultimo modello. Entrambi robusti e abbronzati, uno aveva la barba corta. 

Il modus operandi è sempre lo stesso: si scaglia un oggetto, per esempio una palla da tennis, contro un’auto in transito e poi la si ferma sostenendo di aver subito il danno della rottura dello specchietto. Quindi il truffatore chiede subito soldi per chiudere la questione.

Una variante, più allarmante, della truffa è dare un colpo a macchine in manovra nei parcheggi e poi buttarsi a terra, sostenendo di essere stato colpito dall’autovettura in lento movimento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.