Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Cooperativa CMC di Sanremo si aggiudica il contributo FUS del Ministero dei beni e attività culturali

In tutta Italia sono solo 189 le imprese di produzione teatrale beneficiarie e, in Liguria, solo 5

Più informazioni su

Sanremo. C’è anche la Cooperativa CMC di Sanremo tra gli assegnatari dei contributi FUS – Fondo Unico dello Spettacolo, concessi dal Ministero dei beni e attività culturalii in ambito teatrale per il triennio 2015-2017. Uno straordinario risultato per la struttura sanremese che opera dal 2001 e che negli ultimi quattro anni, accanto al core business dell’organizzazione di eventi, ha ampliato il proprio intervento nel settore teatrale sotto le insegne di Nidodiragno Produzioni (nome che vuole rendere omaggio all’illustre concittadino Italo Calvino).

In tutta Italia sono solo 189 le imprese di produzione teatrale beneficiarie del contributo ministeriale e, in Liguria, solo 5.

Coop CMC/Nidodiragno ha ottenuto una valutazione di 20 punti su 30 disponibili per quanto riguarda la qualità del progetto artistico, 18,57 punti su 30 per quanto concerne la qualità indicizzabile e 25,09 punti su 40 sulla dimensione quantitativa, per un totale di 64,49 punti su 100 disponibili.

Di grosso prestigio le personalità teatrali che negli anni hanno deciso di affidarsi alla CMC: drammaturghi come il pluripremiato Fausto Paravidino (unico italiano ad essere rappresentato alla Comedie Francaise), attori come Laura Marinoni, Sara Bertelà, Eugenio Allegri o Anita Caprioli, nonché registi quali Leo Muscato, Cristina Pezzoli e Roberto Tarasco, solo per citarne alcuni.

La Cooperativa, inoltre, dal 2011 ha la direzione artistica del calendario Il rosso e il nero del Teatro del Casinò di Sanremo e del Teatro Sociale di Valenza (Alessandria), di cui cura la gestione su affidamento del Comune di Valenza per il triennio 2014-2017.

“Per noi ricevere il contributo FUS – precisa Angelo Giacobbe, responsabile artistico della CMC, società presieduta da Andrea De Martini – rappresenta il riconoscimento della nostra intensa attività teatrale ed un accreditarsi sul mercato nazionale. E’ una soddisfazione ancora maggiore considerando le titolate imprese teatrali che hanno visto respingere la richiesta di contributo da parte del Ministero.”
Ad oggi la cooperativa CMC è tra le più interessanti realtà del settore spettacolo operanti in Liguria con ramificazioni specie nel Nord Ovest.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.