Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, ruba auto a carabiniere per andare a rubarne altre: arrestato in flagranza

I carabinieri stanno cercando di ricostruire i pezzi di un complesso puzzle al fine di comprendere le responsabilità dell’uomo di altri episodi verificatisi in città

Più informazioni su

Imperia. Movimentata la notte per i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della locale compagnia al comando del tenente Luca Rossi.

Da diverse settimane, infatti, i militari stanno attuando straordinari dispositivi di controllo del territorio finalizzati a contrastare i reati contro il patrimonio, in particolare furti, intensificando l’acquisizione informativa e monitorando soggetti sospetti.

Le attività poste in essere questa notte hanno consentito di sorprendere in flagranza l’autore di un furto di autovettura. In particolare i carabinieri notavano un ragazzo di loro conoscenza, a bordo di una vecchia autovettura Fiat Panda.

Il mezzo destava sospetto in considerazione che il ragazzo non risultava avere la disponibilità di un’autovettura simile. I militari senza dare nell’occhio si mettevano al seguito del veicolo seguendolo a debita distanza fino a quando non raggiungeva una località isolata verso l’uscita Imperia ovest, ove erano presenti un cantiere e alcune abitazioni.

Il ragazzo, ventisettenne con un curriculum criminale non da poco, sceso dall’auto ne apriva il bagagliaio tirando fuori due grosse tronchesi. Essendo ormai chiaro l’intento di reiterare la condotta criminosa i militari venivano allo scoperto bloccando il malvivente. Da un ispezione del mezzo notavano la forzatura delle serrature e dell’accensione realizzata con collegamento artigianale dei fili. La sorpresa tuttavia è stata massima quando, rislendo all’intestatario del veicolo hanno scoperto che l’auto era di proprietà di un loro collega che poco prima l’aveva lasciata regolarmente parcheggiata sotto casa.

I carabinieri stanno cercando di ricostruire i pezzi di un complesso puzzle al fine di comprendere le responsabilità dell’uomo di altri episodi verificatisi in città e dello stesso tenore di quello della scorsa notte. per il giovane residente ad Imperia nel frattempo sono scattate misure restrittive della libertà personale in attesa delle valutazioni dell’autorità giudiziaria l’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.