Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il MoVimento 5 Stelle Sanremo: promozione turistica per rilanciare Sanremo? Solo utopia

A Sanremo serve una gestione delle iniziative di promozione turistica più razionale, inclusiva ma soprattutto più innovativa

Più informazioni su

Il MoVimento 5 Stelle è da quando è entrato in Comune che continua a lanciare proposte e progetti ma che cadano sistematicamente nel vuoto, quando non vengono bocciati o in rarissimi casi approvati ma poi non attuati.

Il M5S Sanremo reputa che continuare ad agire con questa visione ‘provinciale’ nel promuovere la nostra città sia deleterio.

Ottima l’iniziativa privata di “Sanremo on” ma perchè non è stata fatta in sinergia con il Comune di Sanremo? Perché l’amministrazione non è riuscita a coinvolgere i commercianti che in altre città lavorano in stretta collaborazione con il Comune?

La promozione della città di Sanremo dovrebbe partire dal sito del Comune per diramarsi in tutte le direzioni, questo invece non avviene.

A metà luglio affermare che verrà aperto un nuovo ufficio turistico all’ingresso del Casinò e dire che al Palafiori c’è l’Urp (quanti cittadini e turisti sanno il significato?) per ottenere informazioni, significa pensare erroneamente di tamponare una situazione che se sfruttata al meglio porterebbe un immenso indotto lavorativo per tutta la città.

Una visione miope non permette di rilanciare il Palafiori, che dovrebbe essere il punto centrale dove il turista arriva e viene avviluppato da informazioni turistiche, stimolato ed incuriosito da proposte di eventi, manifestazioni, divertimenti, promozioni, informato sulla storia della città ‘della musica’.

Il Palafiori dovrebbe diventare il Palaturismo, la sua posizione strategica accoglierebbe il turista che finalmente riceverebbe informazioni a 360° su Sanremo e sfrutterebbe ogni potenzialità della nostra città.

Il Palafiori sarebbe anche il ‘contenitore ideale’ per rendere perfetta ogni tipo di iniziativa: congressi, fiere campionarie, conventions, manifestazioni sportive, mostre fotografiche, campionati, la storia del festival, manifestazioni, spettacoli, concerti, esposizioni, sale stampa, proiezioni film, eventi estemporanei, mostre d’arte all’interno del Museo.

La proposta del Movimento 5 Sanremo sul creare ‘zone siae free’ nella città era di facile realizzazione e nel periodo estivo sarebbe stata entusiasmante ma evidentemente non è stata compresa.

Ricordiamo inoltre che il turismo, come tutti gli altri settori economici, non può ormai essere slegato dalle tecnologie digitali.

E’ cambiato il modo di fare turismo e di scegliere la meta, il turista diventa ipertecnologico e fortemente legato al mondo dei contenuti multimediali, un po’ per informazione, un po’ per intrattenimento, questo l’hanno capito i commercianti ma non il Comune.

A Sanremo serve una gestione delle iniziative di promozione turistica più razionale, inclusiva ma soprattutto più innovativa.

La comunicazione e la promozione sono fondamentali e devono passare anche per il web.

Serve un portale del turismo collegato al sito del Comune, dove il turista potrà trovate tutte le informazioni. Il Palafiori invece accoglierà il turista quando arriverà a Sanremo e che se adeguatamente informato, incuriosito e divertito ritornerà sicuramente e veicolerà un’immagine di città viva.

Istituzione di una tessera da consegnare ai turisti e ai non residenti, (magari al Palafiori/Palaturismo), che si ‘carica’ di credito quando si fanno acquisti nelle attività della città. Il credito caricato servirà per acquistare servizi comunali come parcheggi, entrate nei musei ed eventi comunali, il tutto finalizzato sia ad incrementare il turismo sia ad incentivare l’acquisto nei negozi locali.

Il calendario manifestazioni è un altro punto fondamentale. Deve essere pubblicizzato l’anno prima sul web, per raggiungere gli stranieri che prenotano per tempo le loro vacanze.

Fondamentale anche la creazione di una applicazione per cellulare rivolta al turista dove si potranno visualizzare i punti d’interesse della città di carattere culturale e commerciale, gli eventi in corso e quelli futuri, un’applicazione per il turista che ormai non si muove più senza il proprio smartphone.

Sanremo, ha immense potenziali che sistematicamente non vengono mai sfruttate. Forse sarebbe il caso di domandarsi seriamente ‘il perché!’

Movimento 5 Stelle Sanremo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.