Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Comitato Provinciale pianifica le misure per il controllo del territorio

Nel corso dell’incontro sono stati esaminati gli aspetti più prettamente connessi alla sicurezza dei cittadini intesa nella sua più ampia accezione

Più informazioni su

Imperia. La pianificazione delle misure straordinarie di vigilanza e di controllo del territorio in vista dell’imminente stagione estiva è stato il principale argomento all’ordine del giorno del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che si è svolto oggi, 8 luglio, in Prefettura.

Presenti all’incontro, presieduto dal Prefetto Silvana Tizzano, i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, della Capitaneria di Porto e dei Vigili del Fuoco insieme al Presidente della Provincia, ai Sindaci dei Comuni di Imperia, Diano Marina e Sanremo e un rappresentante dei Comuni di Bordighera, Taggia e Ventimiglia. Sono intervenuti, inoltre, i rappresentanti dell’Autostrada dei Fiori e dell’ANAS.

Obiettivo della riunione è stato quello di garantire, attraverso un’adeguata modulazione dei servizi di vigilanza e di controllo sul territorio e con il concorso fra le Forze di polizia statali e locali, una stagione estiva sicura per i residenti e per i turisti che tradizionalmente  frequentano le località balneari del Ponente ligure.

Nel corso dell’incontro sono stati esaminati gli  aspetti più prettamente connessi alla sicurezza  dei cittadini intesa nella sua più ampia accezione.

Attività di prevenzione di carattere generale

 Il modello di sicurezza integrata, attuato con esiti positivi negli ultimi anni, sarà riproposto anche per l’attuale stagione estiva al fine di ottimizzare le risorse destinate alla sicurezza pubblica, assicurando un particolare impulso alla prevenzione e al controllo del territorio, tenendo, anche, in considerazione l’attuale emergenza venutasi a determinare con il considerevole flusso di migranti che, attraverso il valico di frontiera di Ventimiglia, tentano di raggiunge i Paesi del nord Europa.

 Le Forze dell’Ordine intensificheranno l’attività di contrasto e di prevenzione a carattere generale attraverso una mirata pianificazione volta ad incrementare i servizi anche in ragione delle iniziative e delle manifestazioni in calendario.

In tale contesto, pertanto, durante tutta l’estate, le Polizie municipali assicureranno la massima collaborazione con le Forze dell’Ordine per garantire servizi di vigilanza e maggiore presenza e visibilità su tutto il territorio provinciale.

Al fine di prevenire e contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale avvertito dalla popolazione, soprattutto nelle località costiere, sarà assicurato il massimo impegno per innalzare il livello di prevenzione e di controllo delle aree ritenute particolarmente a rischio, in sinergia con il Compartimento della Polizia Ferroviaria di Genova relativamente ai servizi a bordo treno, mezzo di trasporto abitualmente utilizzato dai venditori ambulanti abusivi provenienti dal capoluogo ligure.

 Analoga attenzione sarà dedicata al fenomeno della criminalità diffusa e ai furti in genere (in abitazione, in auto, negli esercizi commerciali), notoriamente in aumento nella stagione turistica, al fine di svolgere un’efficace azione di contrasto.

Le Polizie Locali, in particolar modo, vigileranno nei rispettivi territori per contrastare forme di accattonaggio molesto.

Gli aspetti tecnico-operativi dei dispositivi di controllo saranno definiti, nell’ambito di un apposito  tavolo tecnico coordinato dal Questore.

Tutela della sicurezza della circolazione

Quanto alla sicurezza stradale, il prevedibile aumento della circolazione veicolare e della presenza dei turisti rende necessaria l’intensificazione dei servizi di regolamentazione e disciplina del traffico e di repressione delle infrazioni, sia lungo le direttrici per le località di villeggiatura sia nei centri abitati, specie nelle giornate considerate più a rischio. Particolare attenzione sarà dedicata alla sicurezza della circolazione e alla prevenzione degli incidenti stradali nelle giornate di “esodo” e “controesodo”. La pianificazione dell’intensificazione dei servizi di vigilanza su strada terrà conto dell’impegno prioritario della Polizia Stradale sulla viabilità autostradale e su quella extraurbana principale, e del fattivo concorso della Polizia Provinciale e delle Polizie Locali in ambito comunale. Particolare attenzione sarà, poi, prestata lungo le principali direttive di collegamento con il Piemonte.

Controlli mirati verranno disposti, durante tutta la stagione estiva, per prevenire sia l’eccesso di velocità sia i rischi derivanti dalla guida in stato di ebbrezza.

L’Autostrada dei Fiori ha assicurato la sospensione di tutti i cantieri stradali di manutenzione ordinaria, a decorrere dalla prossima settimana.

Parimenti ANAS rimuoverà dai primi giorni di agosto il cantiere attualmente in opera sulla Statale 28.

Vigilanza sull’attività dei locali pubblici di intrattenimento

 Al fine di contrastare situazioni di criticità che sono solite verificarsi nel periodo estivo, in alcuni locali pubblici sarà disposta l’intensificazione dell’attività di vigilanza e controllo preventivi e la conseguente applicazione di misure sanzionatorie nei confronti degli esercenti.

Particolare rilevanza assumerà il Protocollo, sottoscritto dalla Prefettura, dagli Enti Locali e dalle Associazioni degli esercizi pubblici, volto a contrastare l’abuso di alcool soprattutto tra i giovani.

Misure finalizzate a garantire la sicurezza in mare

 Guardia Costiera e Vigili del Fuoco attiveranno servizi di vigilanza e di soccorso in mare con il concorso anche di motovedette della Guardia di Finanza; la Guardia Costiera, oltre alla consueta attività di pattugliamento delle coste, implementerà i controlli sulla battigia e sulle attività balneari e svolgerà attività di osservazione e vigilanza a terra nei diversi quadranti marittimi.

La Capitaneria di Porto, per assicurare il regolare svolgimento delle attività balneari, ha diramato apposite disposizioni finalizzate a disciplinare la sicurezza in mare e le attività sulle aree demaniali marittime, prevedendo, tra l’altro, dettagliate misure per garantire la sicurezza della navigazione, dei bagnanti e degli utenti.

La stessa Capitaneria ha chiesto il concorso delle Amministrazioni Locali, attraverso le rispettive Polizie Municipali, ai fini dei controlli sulle spiagge per le attività commerciali.

Altre determinazioni

 L’incontro odierno è valso anche ad esaminare  con il Sindaco di Imperia la recente recrudescenza di episodi di danneggiamento ed intromissione ai danni di istituti scolastici nel capoluogo, disponendo, a tale riguardo, l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio con particolare riferimento alle strutture in argomento.

La riunione è proseguita  con i soli vertici provinciali delle Forze dell’Ordine,  il Sindaco, il Presidente del Consiglio Comunale ed il comandante della Polizia Municipale di Sanremo in relazione alla  situazione dell’ordine e della sicurezza pubblica ed alla richiesta di un potenziamento dei dispositivi in atto – cui la stampa locale ha dato particolare risalto nei giorni scorsi. Nella circostanza, dall’analisi condotta, seppure si sia evidenziata una diminuita percezione di sicurezza  da parte dei cittadini, è emerso  un trend in diminuzione dei reati registrati, in generale, sia nel corso degli ultimi anni, sia  con riferimento ai primi sei mesi del 2015. Ciò anche in considerazione  della nutrita presenza di presidi di FF.OO. sul territorio sanremasco, segno di una particolare attenzione alle esigenze di quel contesto, caratterizzato da una significativa vivacità commerciale e culturale, nonché da considerevoli flussi turistici che i diversi eventi, nazionali e internazionali, richiamano. Tuttavia, pur in presenza di una contrazione degli organici delle FF.OO. su scala nazionale, i responsabili provinciali delle Forze dell’Ordine hanno assicurato il massimo sforzo per garantire, in concomitanza con la stagione estiva, ulteriori, mirati servizi in stretto raccordo con la locale Polizia Municipale. Nell’occasione è stata anche auspicata la più celere implementazione dei sistemi di videosorveglianza cittadini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.