Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il cantautore di Sanremo Christian G. ospite questa sera a Genova nella Rassegna Stupore in Musica

"voglio ringraziare tutti gli organizzatori, e tutti coloro che coloreranno i Giardini di Plastica questa sera"

Più informazioni su

Sanremo. Questa sera ai giardini di plastica (Baltimora) andrà in scena la rassegna di cantautori stupore in musica sotto la direzione artistica del Cantautore Mladen, vedrà alternarsi in una serata alcune delle più interessanti proposte del cantautorato ligure, come Edoardo Chiesa, Adriano Cassisa, Naim, Memento, Marta Moretti, ospite speciale della serata sarà il cantautore Sanremese Christian G. che suonerà alcuni brani tratti dalla sua produzione originale, dopo il successo della rassegna “IL TENCO ASCOLTA” un’altra importante vetrina per il nostro artigiano delle note nostrano.
“Sono molto onorato, di prendere parte a questa rassegna di musica d’autore, sono queste situazioni che ti portano a pensare a quello che scrivi, ad incontrare chi come te scrive per vivere lontano dal quesito del vivere.”

Così scrive Christian e continua “voglio ringraziare tutti gli organizzatori, e tutti coloro che coloreranno i Giardini di Plastica questa sera, e a Mladen un artista sofisticato e dal cuore enorme non posso che rinnovare tutta la mia gratitudine e stima”
Appuntamento quindi questa sera per chi può essere a Genova ai giardini di Plastica, lasciandovi stupire da tutti i cantautori, e lasciandovi sorprendere da Christian G.
Christian G.
1983. Sanremo. In Christian G entra la musica. Inizia a scrivere canzoni. La prima: “Ue ue”, viene cantata ancora oggi da tutti i neonati del mondo. Successivamente calca tutti i Teatri del mondo per vedere se, cancellandoli, lascia un segno. All’età di 18 anni decide di diventare maggiorenne, smette di scrivere poesie, ma continua imperterrito a scrivere canzoni, si appassiona sempre di più all’arte e incontra la Performing Art. Dopo un periodo da clown in un circo dove viene sfruttato, decide di ripartire da se stesso. Vince alcuni concorsi e alcuni li perde, inventa un modo per incontrare tutti quelli che inchiostrano fogli mettendo gli accordi sopra, e fonda il Manifesto del Cantautorato Ligure, dove scrive collettivamente un documento su cosa bisognerebbe dire e fare nella musica d’autore oggi. Non ama molto parlare di se stesso, se gli chiedete come sta lui risponde: bene grazie, ma se gli chiedete di spiegare una canzone, siete rovinati. Zitto sarà il suo primo disco postumo, ma spera di poterlo sentire presto. I suoi spettacoli sono delle Songformance, dove la forma canzone si fonde con l’azione teatrale.

Laureato in Scienze dello Spettacolo, e diplomato Attore alla scuola di teatro contemporaneo e performing art “Isole Comprese Teatro” di Firenze. Attivo operatore culturale milita nel collettivo di Promozione e Produzione Artistica “Sanremo Rimasti” è fondatore della compagnia teatrale “Il Parcheggio Delle Nuvole” e collaboratore del movimento del “teatro impertinente”. Nelle sue canzoni non si capisce di cosa racconta, ma molto spesso racconta di se, artefatto in personaggi assurdi e considerazioni sull’uomo e sulla società.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.