Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Pendolari del Ponente hanno incontrato l’assessore Berrino

La riunione, improntata alla massima chiarezza e finalizzata ad azioni concrete da attuare nel breve termine, ha affrontato numerosi temi

Genova. Il nuovo Assessore Regionale ai Trasporti Avv. Gianni Berrino ha ricevuto giovedì 23 luglio negli uffici della Regione una delegazione dei Pendolari del Ponente.

L’incontro – presente anche Furio Truzzi, presidente nazionale di Assoutenti – è stato organizzato come “recupero” della serata pubblica tenutasi ad Arma di Taggia il 7 luglio, alla quale il neo assessore non aveva potuto partecipare in quanto nominato proprio il giorno stesso e che purtroppo era stata disertata dalla maggior parte degli amministratori e portatori di interesse locali.

La riunione, improntata alla massima chiarezza e finalizzata ad azioni concrete da attuare nel breve termine, ha affrontato numerosi temi, primo fra tutti la prossima revisione del contratto di servizio fra Trenitalia e la Regione Liguria; in particolare l’Assessore Berrino si è dichiarato d’accordo sul fatto che i nuovi orari NON dovranno più penalizzare il Ponente Ligure, con una particolare attenzione alla predisposizione di treni “Regionali Veloci”, insieme all’istituzione di un tavolo tecnico permanente, che da anni i Pendolari chiedono senza successo.

Il Comitato Utenti Trenitalia del Ponente, insieme agli altri Comitati del Forum Pendolari Liguri, è stato quindi invitato dall’Assessore stesso a proporre a breve le proprie osservazioni e suggerimenti, che possano essere utili in sede di revisione del nuovo contratto di servizio, in modo da aumentare le opportunità di sviluppo del territorio e del turismo, nell’ottica di un miglioramento della qualità della vita dei cittadini del ponente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.