Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Furti a ripetizione a Imperia e Diano, il sospetto su alcuni operai

Imperia. I furti nelle scuole, lo scippo di una donna appena uscita dal supermercato e poi ancora furti di scooter e cellulari in spiaggia. E in ultimo della farmacia del dottor Dino Sciolli a Diano Marina.

Un’ondata di criminalitá che in estate si é giá fatta sentire ed é pesante: l’ultimo colpo é stato messo a segno in un alloggio di via Amendola, in pieno centro a Oneglia. Ma domenica un colpo é stato messo a segno in un’abitazione lungo la strada per Costa d’Oneglia. Bottini magri e cospicui che alimentano una certa preoccupazione tra gli abitanti di Diano Marina e Imperia. Ladri sempre più determinati e scaltri che agiscono di giorno e di notte. Non fa differenza.

Carabinieri e polizia indagano a 360 gradi. Ci sono sospetti. Cadono su gruppetti di operai stranieri, albanesi e romeni, rimasti a casa dopo che diverse imprese sono rimaste senza lavoro. É una ipotesi null’altro, ma meglio approfondire e seguire anche quella pista prima che la situazione possa sfuggire di mano.

Le forze dell’ordine, sia polizia che carabinieri, ricevono continuamente segnalazioni di persone sospette che circolano a Imperia e nel comprensorio. L’attivitá investigativa é in corso, ma individuare i ladri non é sempre così facile anche perché gli organici più che rafforzati sono diminuiti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.