Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eventi a Mendatica: 11 luglio Summit Bandiere Verdi e 12 luglio Montagnart

Le vie del paese ospiteranno artigianato e associazioni (FIDAPA, SOROPTIMIST, Legambiente, Slow Food, Oltre), che arricchiranno ulteriormente questa giornata all’insegna del lavoro, della cultura e della creatività femminile

Più informazioni su

Mendatica. Sabato 11 e domenica 12 luglio Mendatica (IM) sarà paese ospitante per due eventi di grande interesse ambientale e culturale.

Da numerosi anni Mendatica si impegna costantemente nello sviluppo e nella crescita sostenibile del proprio territorio: lo scorso anno ha infatti ricevuto da Legambiente il riconoscimento di Bandiera Verde. E proprio Legambiente ha previsto per quest’anno a Mendatica il primo Summit Bandiere Verdi di Carovana delle Alpi, che si terrà sabato 11 luglio, con l’obiettivo di rappresentare, raccontare, fare rete e dare forza a quelle realtà che faticosamente cercano di riemergere nei contesti montani, anche con nuove forme di protagonismo. La giornata sarà quindi un’utile occasione per confrontarsi con le differenti, ma ricche, realtà come le nostre, che in questi anni hanno realmente dimostrato di operare per la montagna in ottiche di tutela, sostenibilità e sviluppo economico.

Da 14 anni Legambiente redige il dossier della Carovana delle Alpi, al fine di mettere in luce e sostenere quei progetti nuovi e alternativi, capaci di coniugare ambiente, economia, sviluppo e lavoro. In questa prospettiva vengono premiate con le bandiere verdi attività e progetti che sanno restituire terreno a migliori pratiche agricole, ai bisogni di qualità alimentare, alle tipicità territoriali, alla diversificazione produttiva anche immateriale, al risparmio energetico, ad un turismo responsabile e sostenibile, per la difesa del suolo ed un più equilibrato utilizzo delle risorse idriche. Un percorso che non nasconde l’ambizione di poter contribuire a costruire una virtuosa governance alpina, dove le buone pratiche, messe in rete, possano produrre nuovi patti e accordi per dare più forza a questa visione.

Domenica 12 luglio, in collaborazione con l’Associazione Pro Loco e l’Ufficio di Parità della Provincia di Imperia, il Comune di Mendatica continua con la 3^ edizione di “MONTAGNART. Festa dell’Arte e della Cultura di Montagna”. Sarà prevista un’intera giornata alla scoperta della montagna attraverso suoni, colori, profumi, sapori e manualità: le vie del paese ospiteranno arte, oggettistica e libri, che saranno i protagonisti della festa.

In particolare, il tema conduttore di quest’anno sarà “Donna, Lavoro e Impresa“, allo scopo di promuovere le figure femminili del territorio creatrici di imprese sostenibili, perché ideate coerentemente con le caratteristiche degli ecosistemi. Si è scelto di dare rilevanza a tale tema proprio perché, nell’ambito degli Stati Generali delle Donne – Expo 2015, l’Ufficio della Consigliera di Parità della Regione Liguria e l’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Imperia, in accordo con il Comune di Mendatica, hanno presentato all’Unesco il dossier di candidatura “Il lavoro delle donne” a Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità.

Il lavoro delle donne è infatti un elemento culturale rilevante per la storia e l’economia dei popoli: in epoca di crisi la nuova “cultura di fare impresa”, che resiste nonostante le difficoltà, si fa economia locale e fonte di sostentamento per le famiglie: una grande risorsa territoriale legata al saper fare delle donne, all’abilità di “mescolare” e “contaminare” sapientemente ingredienti e nozioni in un movimento continuo di ricerca di equilibri, di sapori, di colori, di forme, di grandi idealità. Il lavoro delle donne costituisce dunque un’importante risorsa culturale per la costruzione di identità, memoria e appartenenza sociale.

Nell’ambito di Montagnart 2015, la giornata sarà divisa in due sessioni: la parte mattutina, dalle ore 11:00, sarà dedicata agli interventi di Valeria Maione (Consigliera di Parità della Regione Liguria) e Isa Maggi (BIC Italia net) che parleranno di donne al lavoro nell’ambito della Candidatura UNESCO e dell’EXPO; seguiranno poi le autrici: Fiorenza Barbero, con il volume “Marisa Bellisario, prima top manager italiana”; Raffaella Ranise e Giuseppina Tripodi, che presenteranno “Rita Levi Montalcini – Aggiungere vita ai giorni”; Stefania Libardo, con il libro “Portami dentro te” Patrizia Ramò, con il libro “Come grani di un rosario”.

Nel pomeriggio verrà dato ampio spazio alle donne creatrici di imprese sul territorio, che parleranno della loro esperienza, con eventuali dimostrazioni pratiche che illustreranno i processi produttivi tradizionali dell’entroterra.

Non mancheranno ovviamente le case editrici, in particolare Grafiche Amadeo, gli Studi Liguri e i libri del Giardino letterario di Gerry Delfino, che sarà moderatore dell’intera giornata. Le vie del paese ospiteranno artigianato e associazioni (FIDAPA, SOROPTIMIST, Legambiente, Slow Food, Oltre), che arricchiranno ulteriormente questa giornata all’insegna del lavoro, della cultura e della creatività femminile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.