Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Davide Ermini nuovo commissario del Pd in Liguria

Più informazioni su

Genova. E’ David Ermini, parlamentare toscano, il nuovo commissario ligure del Partito democratico. Quando sembrava che il premier-segretario Matteo Renzi avesse deciso di procrastinare la decisione a settembre, oggi da Roma e’ arrivato il via libera a questa nomina tanto attesa.

Certo, per l’ufficialita’ manca ancora il pronunciamento della commissione di garanzia del partito, ma al di la’ delle procedure sara’ Ermini che avra’ il difficile compito di pacificare il Pd ligure e di traghettarlo al congresso del prossimo anno. Il partito, infatti, dopo la brutta sconfitta alle regionali del 31 maggio, con la candidata Raffaella Paita battuta dal consigliere politico di Silvio Berlusconi Giovanni Toti, e’ lacerato da polemiche e divisioni che covavano gia’ da tempo e che la batosta delle regionali ha ulteriormente acuito.

Il giorno dopo la sconfitta il segretario regionale Giovanni Lunardon, che alle primarie di gennaio aveva appoggiato Sergio Cofferati contro Paita, ha presentato le sue dimissioni, ma visto che all’interno del Pd ligure non e’ stato possibile trovare una figura condivisa che lo sostituisse, dopo ripetuti incontri con il vicesegretario nazionale Lorenzo Guerini e una direzione regionale al vetriolo, Renzi ha deciso di prendere in mano la situazione e mettere un suo uomo di fiducia.

Ermini, classe 1959, di Figline Valdarno in provincia di Firenze, e’ responsabile nazionale Giustizia del Pd ed e’ un deputato alla sua prima esperienza parlamentare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.