Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Conclusa la Festa di San Giovanni a Imperia: le considerazioni foto

L’Accademia dello Stoccafisso di Imperia è in continuo fermento e in una perenne evoluzione all’avanguardia

Più informazioni su

La 35° edizione della Festa di San Giovanni è stata un successo. Un successo altrettanto grande è quello della sua emanazione, l’Accademia dello Stoccafisso il cui presidente è Sergio Lanteri.

Gli 11 giorni di Ineja 2015 hanno visto nomi illustri e prestigiosi sotto lo stand dell’Accademia e soprattutto un pubblico eccezionale, se si pensa che sono stati distribuiti circa 7000 ricettari sullo stocco e che si sono cucinati circa 25 quintali del famoso pesce artico (4 in più dell’anno scorso), si ha una veloce idea dei numeri di presenti.

Una delle VIP di quest’anno, sotto lo stand dell’Accademia, è stata l’Ambasciatrice norvegese in Italia fino al 2013, Eva Bugge, accompagnata dalla segretaria responsabile del commercio di allora tra Norvegia e Italia a Milano, Rosalba Primicerio. L’Ambasciatrice in compagnia di Sergio Lanteri ha visitato le bellezze della città, dal Parasio al museo dell’Olio della Fratelli Carli per poi assaggiare i piatti del ristorante “Ai Cacciatori” per pranzo.

La cena, come è ovvio, si è svolta presso lo stand dell’Accademia assieme ad altri ospiti quali la società fornitrice dello stoccafisso, l’Albigadus di Albisola e il Sindaco di Villa Faraldi. L’Ambasciatrice è rimasta particolarmente colpita dalla riproduzione del villaggio norvegese nello stand, opera di Giuseppe Ascheri.

Altro VIP degno di nota è stato Antonio Chemello, già vincitore della Prova del Cuoco tre anni fa e ora Console Nazionale di tutte le Accademie dello Stoccafisso in Italia.
Il prestigioso ruolo era già stato offerto a Sergio Lanteri direttamente dall’Ambasciatrice Bugge qualche anno fa e gli è stato riproposto quest’anno.

La sera del 24 giugno, durante gli storici fuochi di Ineja, ha fatto visita allo stand una delegazione di 38 ragazzi norvegesi, membri dell’Orchestra giovanile norvegese Sandnes. I ragazzi, accompagnati dalla Dottoressa Viviana Emilia Spada, si sono detti entusiasti e all’orizzonte pare che Lanteri abbia sottoposto al direttivo dell’Accademia una proposta di gemellaggio.

L’Accademia dello Stoccafisso di Imperia è in continuo fermento e in una perenne evoluzione all’avanguardia. Tra i vari progetti di Lanteri c’è quello ci creare una “strada del pesce stocco” che parta da Messina per arrivare ad Imperia, toccando tutti i paesi in cui hanno luogo sagre e dove siano presenti accademie di categoria.

“Sono davvero soddisfatto dei risultati dell’Accademia nel contesto di Ineja 2015, le visite sono state altissime e l’interessamento è avvenuto da parte di appassionati e cultori dello stoccafisso. Vorrei fare un grande ringraziamento ad Andrea Repetti e Maria Grazia Ardizzone che mi hanno seguito nello stand dell’Accademia e a tutti i partecipanti.

Una speciale menzione va ad Elizabeth Ones, responsabile del turismo per la Norvegia, che ci ha inviato moltissimo materiale, distribuito ai visitatori”, sono le considerazioni conclusive di Sergio Lanteri.

“E’ stato un vero piacere per me partecipare allo stand del’Accademia dello stoccafisso. L’ambasciatrice Bugge ci ha onorato della sua presenza e assieme a lei abbiamo ricevuto un folto gruppo di norvegesi. Il Villaggio realizzato da Giuseppe Ascheri è stato davvero apprezzato e ha sorpreso molti dei partecipanti tra cui l’ambasciatrice stessa.

I bambini che sono venuti a trovarci allo stand hanno ammirato la cascata d’olio della Fratelli Carli mentre i più grandi hanno soffermato l’attenzione sul reparto vino, dell’azienda agricola Il Cascin”, sono le considerazioni di Andrea Repetti, socio dell’Accademia.

Un’edizione speciale questa di Ineja 2015 per l’Accademia dello Stoccafisso che promette di stupirci con molte e interessanti iniziative, volte a far conoscere in tutto il mondo, le eccellenze di Imperia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.