Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Casa della salute” di Porto Maurizio, oggi la riunione del distretto sociosanitario

La discussione si è poi focalizzata sulla necessità che l'accesso al sistema integrato sociosanitario avvenga in maniera unitaria tra Comune e ASL

Più informazioni su

Imperia. Oggi, presso la sede del Distretto sociosanitario n. 3 Imperiese in Piazza Dante 4 ad Imperia, si è svolto l’incontro richiesto dai Sindacati confederali GGIL, CISL e UIL e dai Sindacati pensionati CGIL-SPI, CILS FNP, CISL-Pensionati, UIL-Pensionati, con l’Azienda Sanitaria Locale 1 Imperiese, per affrontare la problematica dell’attivazione della “Casa della Salute” localizzata in via Acquarone a Porto Maurizio.

Il Presidente del DSS 3 avv. Fabrizio Risso ha colto tempestivamente la richiesta dei Sindacati in quanto il miglioramento della salute dei cittadini e l’integrazione socioanitaria sono obiettivi prioritari perseguiti dal Comune di Imperia in qualità di comune capofila del Distretto.

Dopo una panoramica illustrativa dei lavori relativi al progetto, effettuata dal Direttore Generale dell’ASL dott. Cotellessa, dal Direttore sanitario dott. Delfino e dal Direttore delle cure Primarie dott. Anselmo, già in stato di avanzata esecuzione, è stata presentata l’ipotesi organizzativa che prevede l’accentramento presso i locali di Via Acquarone di tutto il sistema di accoglienza, ora presente in viale Matteotti, il trasferimento della farmacia territoriale, delle attività ambulatoriali, della commissione invalidi, dell’attività del Dipartimento donna-bambino, dell’Assistenza Domiciliare Integrata e dei servizi per la disabilità.

La discussione si è poi focalizzata sulla necessità che l’accesso al sistema integrato sociosanitario avvenga in maniera unitaria tra Comune e ASL e che anche la presa in carico dei bisogni complessi (che necessitano di prestazioni sociali e sanitarie) venga effettuata dalle equipe integrate sociosanitarie, localizzate presso la Casa della salute, come previsto dal Piano regionale (PSIR).

A tal proposito il Presidente del Distretto sociosanitario Fabrizio Risso ha ribadito che la Casa della salute sarà il Presidio sociosanitario più vicino ai cittadini, dove verrà data risposta ai loro problemi di salute e di cura. Inoltre ha informato i presenti dell’approvazione del Piano Integrato del Distretto sociosanitario 3 Imperiese 2014-2017, avvenuto il 25 giugno u.s. e dell’avvio sperimentale del Protocollo per l’equipe integrata minori.

La riunione si è conclusa con l’intento da parte dei Sindacati confederali e dei Pensionati di far pervenire all’ASl, per il tramite del Distretto sociosanitario, eventuali proposte organizzative finalizzate a rafforzare l’attività integrata in un confronto costruttivo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.