Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcere Sanremo: il direttore intima il pagamento della caserma

UIL: Poliziotti Penitenziari sfrattati se non pagano

Sanremo. “Era il 30 Aprile quando inviammo e pubblicammo lo scandaloso stato in cui versano le camere della Caserma del Carcere di Sanremo “Valle Armea”, dove dormono i Poliziotti Penitenziari in servizio a SANREMO – stamani il Direttore dell’istituto incurante delle condizioni e delle difficoltà della Polizia Penitenziaria ha diffidato i Poliziotti, intimando loro che un mancato pagamento gli costerà l’obbligo di abbandonare la camera ovvero un vero e proprio sfratto – così ha commentato la notizia appena giunta – Fabio Pagani, Segretario Regionale della Uil Penitenziari, che prosegue – l’Amministrazione Penitenziaria e soprattutto il Direttore del Carcere di Sanremo confermano ancora una volta la loro completa lontananza dagli uomini e dalle donne del Corpo di Polizia Penitenziaria e considerato questo attiveremo tutte le forme di protesta previste a cominciare dall’astensione alla Mensa – la Polizia Penitenziaria – precisa il sindacalista – sconta a proprio danno l’eccezionalità di essere l’unica Forza di Polizia a cui è richiesto il pagamento degli alloggi collettivi, nel momento in cui le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria sono quotidianamente impegnati a contrastare gli innumerevoli episodi di insofferenza, devastazione e violenza posti in essere da detenuti e a garantire la tenuta del sistema, pagando un doloroso dazio di sangue – quando invece sarebbe importante un tangibile segnale di attenzione e non momenti di penalizzazione come questi per un vero rilancio del Corpo ed affermazione dei diritti, della nostra protesta – conclude PAGANI – informeremo per le vie brevi il Ministro della Giustizia Orlando” .

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.