Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio 2015, il capogruppo di Sanremo al Centro Sindoni risponde all’ex consigliere Rossano (FdI-AN)

“Premesso che non è prassi del nostro gruppo ribadire a mezzo stampa ad interventi di altre forze politiche, preferendo lasciar parlare i fatti piuttosto che dare seguito a sterili polemiche"

Sanremo. In relazione alle dichiarazioni a mezzo stampa rilasciate dall’ex Consigliere comunale Massimo Rossano,  membro della Prima Commissione Consiliare e candidato nelle ultime consultazioni comunali tra le fila di Fratelli d’Italia, è intervenuto per alcune precisazioni il Capogruppo Sanremo al Centro Alessandro Sindoni.

Premesso che non è prassi del nostro gruppo ribadire a mezzo stampa ad interventi di altre forze politiche, preferendo lasciar parlare i fatti piuttosto che dare seguito a sterili polemiche, cosa questa senz’altro più utile per i cittadini, in qualità di Capogruppo Sanremo al Centro non posso esimermi da alcune precisazioni in merito alle esternazioni dell’ex consigliere Rossano. Le anticipazioni della stampa sul bilancio 2015, se saranno confermate, segnano infatti un risultato importante: non ci sarà alcun aumento della tassazione, fatto salvo un lieve rincaro Tarsu, che ricordo essere condizionata dall’obbligo di legge di coprire il 100 % dei costi di gestione dei rifiuti. Certo, sarebbe stato il massimo evitare anche questo lieve aumento, ma ricordo che è un rincaro ricollegabile al conferimento dei rifiuti fuori regione, scelta e situazione che certo non dipende da questa Amministrazione.

 Se quanto anticipato dalla stampa si verificherà – prosegue Sindoni -, oltre ad esprimere il desiderio e la volontà dell’Amministrazione tutta, sarebbe senz’altro un importante risultato degli Uffici che stanno lavorando al bilancio, poiché, pur permanendo difficoltà finanziarie dell’Ente in un’epoca di forte di forte crisi economica globale, si riuscirebbe a non incidere sui cittadini e allo stesso tempo a mantenere, o in taluni casi addirittura ad incrementare, importanti servizi”.

Rispondendo alle accuse di “ipocrisie” forse un po’ frettolosamente avanzate da Rossano, va precisato che l’aumento del gettito da noi varato lo scorso anno, a pochi mesi dal nostro insediamento, fu dettato dalla difficilissima situazione di bilancio che ereditammo, gravata per lo più da quell’anticipo Rai di 8  milioni che Rossano dovrebbe ben ricordare, visto che era un componente di quell’Amministrazione

In conclusione – termina il Capogruppo Sanremo al Centro – approfitto per ringraziare gli Uffici e l’Amministrazione per il lavoro svolto sul bilancio, e per tutte le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria portate avanti nonostante le difficoltà economiche, compreso l’imponente “Piano Scuole” appena varato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.