Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Imperia in azione i ladri feticisti, rubati slip e reggiseni dagli stendini

Furti singolari nel cuore del centro storico del Parasio di Porto Maurizio

Più informazioni su

Imperia. Non solo ladri professionisti o presunti tali, ma anche ladri “feticisti”. Succede anche questo a Imperia e più precisamente al Parasio dove i burloni hanno rubato mutande e mutandine appese ad asciugare in almeno un paio di abitazioni nel cuore del centro storico portorino.

Gli “appassionati” di biancheria dunque hanno iniziato a fare razzia di mutande, reggiseni e t-shirt stesi su balconi, ballatoi, stendini, ringhiere che la gente aveva messo ad asciugare la sera prima.

Sempre al Parasio, i “mutanladri”, sono entrati in azione attendendo l’ora di cena. Hanno rubato un paio di scarpe lasciate su un terrazzino ad asciugare e anche magliette, biancheria e un asciugamano da spiaggia trovate su uno stendino.

Soltanto dopo cena, quando la proprietaria dell’appartamento è uscita fuori per ritirare i panni, s’è accorta che dai fili non pendeva più niente. I ladri, evidentemente, avevano necessariamente bisogno della biancheria come dice la vittima. “Inizialmente io e mio marito – racconta Giulia T. – ci siamo fatti una risata, ma non abbiamo denunciato il furto alle forze dell’ordine perché ritengo si sia trattato del gesto disperato di qualcuno, e poi il valore è davvero irrisorio. Magari chi ha rubato le mie mutande e i reggipetto non aveva i soldi per acquistarli”.

Ma il timore è che possa trattarsi di un sopralluogo per rendersi conto degli obiettivi più appetibili. Quindi è bene tenere gli occhi aperti.

Un furto di indumenti lo ha subito un ambulante del mercato settimanale che aveva parcheggiato l’auto in piazza Mameli, sempre a Porto Maurizio. Hanno aperto la vettura e tirato fuori un borsone pieno di biancheria spargendola nell’abitacolo rubando solo tre paia di calze che erano destinate alla sua bancarella.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.