Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, prima notte al coperto per 70 migranti

Si tratta soprattutto di donne in gravidanza e mamme con i bambini, fermi a Ventimiglia ormai da una settimana

Più informazioni su

Ventimiglia. Una settantina di migranti ha trascorso la prima notte al coperto in una struttura attrezzata con docce e bagni.

Si tratta soprattutto di donne in gravidanza e mamme con i bambini, fermi a Ventimiglia ormai da una settimana.

I locali, all’interno della palazzina del dopo lavoro ferroviario, sono stati messi a disposizione da Rfi.

“Si tratta di una soluzione temporanea – ha spiegato il sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano – per
offrire a queste persone condizioni di accoglienza più umane. In questo modo sono stati liberati i corridoi della stazione ferroviaria, i migranti si erano sistemati dormendo per terra”.

Notte tranquilla anche nella zona di Ponte San Ludovico per un centinaio di migranti che da una settimana sono fermi sulla scogliera dei Balzi Rossi, a pochi metri dal confine con la Francia.

Per tutti loro la frontiera resta chiusa e presidiata dalle forze dell’ordine d’Oltralpe che controllano anche le stazioni ferroviarie di Nizza e Mentone per verificare la presenza sui convogli di immigrati clandestini.

Molti tra i profughi fermi a Ventimiglia hanno iniziato ieri il Ramadan, il mese di digiuno dall’alba al tramonto per i fedeli musulmani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.