Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tradeco si cambia, Alessandro Leuzzi (Cisl): “Ma i 150 operai saranno tutelati”

Imperia. “I 150 lavoratori della Tradeco di Altamura saranno assorbiti dalla nuova società che si occuperà del nuovo servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti e in una fase transitoria anche con la stessa azienda pugliese”. Lo dice Alessandro Leuzzi, sindacalista della Cisl al termine del colloquio che i sindacalisti hanno avuto all’ora di pranzo con il sindaco Carlo Capacci.

Al centro del vertice proprio “la garanzia e la tutela del posto di lavoro dei dipendenti dell’azienda pugliese”. “Il sindaco Capacci – afferma Leuzzi – ci ha spiegato che i lavoratori, dopo la rescissione del contratto in essere, non avranno nulla da temere: chi era dipendente della Tradeco lo sarà anche nella nuova azienda che in una fase transitoria potrebbe essere la stessa Tradeco. E’ un obiettivo e una conferma che ci soddisfa – conclude il sindacalista della Cisl – dopo mesi difficili tra ritardi nel pagamento degli stipendi e ostacoli incontrati con l’azienda”.

Per lunedì prossimo il sindaco Capacci ha in agenda un incontro con i colleghi degli altri Comuni che si sono serviti della Tradeco per avviare la ricerca di un nuovo soggetto che “possa colmare le lacune di un servizio che è risultato ahimè scadente”, conferma il primo cittadino.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.