Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serata danzante in memoria del M°M.Piovano con l’Orchestra di Aurelio Seimandi

Il maestro Aurelio Seimandi, virtuoso saluzzese della fisarmonica, dichiara che non esiste balera in Piemonte dove non si sia cantata “Cimitero di rose”.

Più informazioni su

La Pro Loco di Cosio d’Arroscia rilancia la tradizione del “Ballo di San Pietro”organizzando Lunedì 29 giugno 2015 alle ore 21 una serata di musica per ricordare il grande Maestro Mario Piovano!

Suonerà l’orchestra di Aurelio Seimandi (Telecupole Piemonte). Saranno presenti gli artisti che hanno lavorato con Mario (Aurelio Seimandi – Gabriele Morbo – Valerio Chiovarelli – Gianni Ceretto – Cristina Pinna – Daniela ecc.) Musicista, cantante e fisarmonicista Mario Piovano, scomparso all’età di ottantasei anni nel dicembre 2014, verrà ricordato il 29 giugno a Cosio d’Arroscia, paese a cui era particolarmente legato.

Tutti ricordiamo la semplicità e l’umiltà di un artista che ha saputo passare con naturalezza dalla ribalta parigina del Moulin Rouge alle atmosfere più nostrane delle sagre di paese; dalle collaborazioni importanti con musicisti e cantanti di fama nazionale e internazionale alle canzoni da osteria, magari dopo una cena tra amici. A Mario Piovano piaceva stare in mezzo alla gente e regalare a tutti la sua musica e le sue canzoni, sincero, sicuro di sé, cordiale, sempre sorridente è stato un artista che si è reso indimenticabile nel panorama musicale.

Il maestro Aurelio Seimandi, virtuoso saluzzese della fisarmonica, dichiara che non esiste balera in Piemonte dove non si sia cantata “Cimitero di rose”. Ma bisognerebbe aggiunger decine di altri titoli, primo fra tutti, forse, “E qui comando io” con la quale Piovano partecipò a “Canzonissima ‘71” , canzone portata al successo da Gigliola Cinquetti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.