Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, la festa di fine anno dell’asilo di Poggio foto

Tutti i genitori, e in particolar modo quelli dei bambini che a settembre inizieranno una nuova avventura nella scuola primaria, ringraziano di cuore queste persone che con dedizione, pazienza e tanto amore hanno accompagnato e guidato i loro figli in quel meraviglioso pezzo di vita che è l'infanzia.

Più informazioni su

Sanremo. Giovedì sera scorso, a poche settimane dalla gita al bioparco Zoom di Torino, che ha riscosso grande successo fra grandi e piccini, si è svolta presso i giardini pubblici di Poggio, la festa di fine anno scolastico del plesso Infanzia Poggio. Tutti i bambini hanno ballato e cantato sotto gli occhi ammirati dei loro genitori e il gruppo di bambini dell’ultimo anno si è esibito in una piccola rappresentazione sul tema del mare proposto dalla programmazione delle insegnanti della scuola: Simonetta, Roberta, Michela, Tina, Silvia e Monica.

Al termine dell’esibizione, i bambini che lasciano la scuola dell’infanzia sono stati premiati per il lavoro svolto con cappellini e diplomi. Fra gli spettatori, un ospite speciale: il giudice Guido Cucco che, dopo avere trascorso la mattinata nei locali della scuola dove, a sorpresa, aveva consegnato ai bimbi un piccolo dono per la fine dell’anno scolastico e dove aveva pranzato in mensa in compagnia delle maestre e dei bambini, ha voluto partecipare alla festa con tutti i genitori e i parenti.

“È stata la giornata più bella della mia vita”; queste le parole del giudice che a novantadue anni, con una lunga carriera da magistrato sulle spalle, ha scelto di fare da nonno ai bambini di questa scuola tanto speciale per tutte le persone che ci lavorano; le insegnanti e le collaboratrici Pia e Patrizia.

Tutti i genitori, e in particolar modo quelli dei bambini che a settembre inizieranno una nuova avventura nella scuola primaria, ringraziano di cuore queste persone che con dedizione, pazienza e tanto amore hanno accompagnato e guidato i loro figli in quel meraviglioso pezzo di vita che è l’infanzia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.