Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riccardo Giordano (Pd) risponde alle dichiarazioni di Gianfranco Grosso

A parte che nessuno ha chiesto consigli o pareri a Grosso,che evidentemente si sente in dovere di occuparsi delle cause altrui

Imperia. Leggo meravigliato le dichiarazioni di Gianfranco Grosso, il quale perde ogni occasione per rimanere in silenzio. Ormai è chiaro che lui, come molti all’interno del suo partito, sono in preda ad una vera e propria ossessione nei confronti del Partito Democratico visto che mai si sentono,da quelle parti, sollevare critiche nei confronti del centrodestra mentre sono copiosi e astiosi gli attacchi al nostro partito.La responsabilità di tutti i mali e’, leggendo i comunicati stampa e le dichiarazioni di Grosso degli ultimi anni, sempre del Partito Democratico. Ora leggo che il PD dovrebbe decidere se rappresentare i cittadini ovvero sedicenti lobbies o non ben definiti poteri forti. A parte che nessuno ha chiesto consigli o pareri a Grosso,che evidentemente si sente in dovere di occuparsi delle cause altrui, resta il fatto che il PD in provincia di Imperia ha raccolto nell’ultima consultazione, oltre il 22% dei consensi, nel capoluogo attorno al 25%.

Si tratta del consenso di cittadini liberi che democraticamente hanno espresso il loro voto, e si tratta di percentuali tipiche di un partito popolare, nel senso alto e nobile del termine, e cioè di un partito che mette assieme diversi pezzi di fasce sociali attorno allo stesso progetto. Si preoccupi Grosso delle davvero minuscole percentuali che ha ottenuto il suo partito e si domandi perché il suo rimanga, a tutti gli effetti, un movimento politico elitario che fa notizia solamente quando assolve all’unico ruolo che ha saputo interpretare nella storia: essere funzionale alla vittoria delle destre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.