Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Profughi, Raffaella Paita risponde a Maroni: “le sue parole principio di inciviltà”

"L'unico discorso serio sui migranti è quello delle quote da distribuire equamente in Europa. Il resto è xenofobia"

Più informazioni su

Genova.Basta contributi regionali ai sindaci che accolgono clandestini.”

Questo è il tweet di Roberto Maroni che in queste ore ha causato diverse in tutta Italia: tra gli “indignati” c’è anche Raffaella Paita, ex assessore alla Protezione Civile della Regione Liguria e candidata del Pd alle ultime elezioni.

“Il grado di progresso di una civiltà – commenta Raffaella Paita – si misura nella capacità di custodire la vita, ha detto il Papa in riferimento alla necessità di accogliere i profughi che fuggono da violenze e guerre.

Le affermazioni di Maroni non sono solo populistiche perché un governatore non può decidere quali politiche di accoglienza un paese debba adottare.

Le affermazioni di Maroni sono un principio di inciviltà senza prospettiva politica alcuna.

Un principio di inciviltà che purtroppo viene ribadito anche in Liguria dove la Lega, come accaduto per tutta la campagna elettorale, continua a dettare legge.

L’unico discorso serio sui migranti è quello delle quote da distribuire equamente in Europa.

Il resto è xenofobia con cui si alimentano gli istinti più bassi del Paese per puro tornaconto elettorale.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.