Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’idea: trasformare via Bonfante a Oneglia in una grande isola pedonale

Percorrere la linea ferroviaria dismessa da Capo Berta fino al semaforo davanti alla sede della Croce Rossa per poi collegarsi al lungomare Vespucci oppure all'Aurelia

Imperia. Trasferimento a monte della linea ferroviaria, aree dismesse e viabilità rivoluzionata, ma con una “succosa” novità: trasformare via Amendola e via Bonfante, nel cuore di Oneglia, in una grande isola pedonale.

“Un progetto non a breve-medio termine – mette le mani avanti il sindaco Carlo Capacci – ma è una ipotesi che stiamo valutando anche per dare respiro alle attività commerciali della zona”.

Il primo cittadino ne ha parlato nel corso dell’incontro con il presidente della Confcommercio Marco Gorlero e una delegazione di imprenditori. “La realizzazione della nuova linea ferroviaria tra San Lorenzo al Mare e Andora, con spostamento a monte dei binari, è in corso – ha spiegato il sindaco Capacci – I lavori, salvo intoppi, dovrebbero essere ultimati entro il 2016. A quel punto si potrebbero valutare le migliori opportunità per sfruttare la linea ferroviaria che sarà dismessa che va dalla Spianata a Borgo San Moro e da qui fino ad oltre la Fondura e al Prino”.

Ed ecco che Carlo Capacci spiega la sua idea: “Si potrebbe liberare la strada nel cuore di Oneglia e percorrere Capo Berta fino al semaforo davanti alla sede della Croce Rossa per poi collegarsi al lungomare Vespucci oppure all’Aurelia utilizzando la ferrovia a senso unico. Di certo questa idea potrebbe alleggerire il traffico che in via Amendola e via Bonfante è da sempre caotico”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.