Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Infiorata del Corpus Domini a Imperia, Taggia, Riva e Santo Stefano fotogallery

Imperia. Un lungo tappeto floreale ha svegliato questa mattina via Carducci, nel cuore del centro storico portorino.

Nello notte è stato allestito lo spettacolare allestimento curato e realizzato dai volontari della Compagnia di via Carducci.  Fino a sera si potranno ammirare i quadri realizzati con 10 milioni di fiori sminuzzati a mano e quest’anno dedicati al centenario della Prima Guerra Mondiale e alla pace dei popoli.  Sempre in via Carducci, nella sede della Società operaia, si può invece visitare una mostra di composizioni floreali e la mostra concorso dedicata all’infiorata.

In altri tre Comuni confinanti si svolgono altrettante infiorate: a Taggia, Riva Ligure e Santo Stefano. Le infiorate per il Corpus Domini, un tempo, figuravano in ogni paese della provincia. Oggi si sono ridotte drasticamente ma ne hanno sicuramente guadagnato dal punto di vista artistico. «A Ospedaletti – racconta l’ex sindaco Eraldo Crespi – non le fanno più dagli anni ’70. Q quando ero bambino ricordo che si ricorreva alla raccolta di ginestre selvatiche e fiori di bosco».

A Taggia le composizioni floreali vengono prima studiate in un magazzino della famiglia Siri, dove affluiscono tutti i fiori, e quindi compaiono sull’asfalto in via Soleri, piazza Cavour, via Mazzini e via Roma.

Le strade percorse dalla processione. A Riva Ligure c’è un gruppo di infioratori convogliati nel FioRiva che utilizzzano una tecnica mista: ai fiori si affiancano i semi (orzo, riso, avena) colorati con diverse tecniche. A S. Stefano ci sono maestri di questo tipo di composizioni ritenuti fra i migliori d’Italia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.