Quantcast

Il presidente della Rari Nantes Luca Ramone “Capanna in viaggio per Cosenza” foto

Il numero uno pensa giá ad un piano B e a mantenere un piano finanziario in equilibrio

Imperia. “Noi non abbiamo soldi per sostenere il piano proposto dal mister Marco Capanna che ha ricevuto una offerta per Cosenza. C’é una differenza di 100 mila euro per noi insostenibile. Abbiamo anche degli accordi da rispettar col Comune e non possiamo fallire gli obiettivi”.

Eccola la risposta ufficiale di Luca Ramone, il presidente della Rari Nantes dopo il terremoto societario e l’addio al mister che ha vinto con la squadra Coppa Len quest’anno e scudetto l’anno scorso. “C’é un piano B – fa sapere Ramone – Il prossimo allenatore sarà Merci Stieber e con lei c’é un progetto serio e credibile che é costruito intorno a lei. Tutto questo ovviamente diventerá esecutivo se Capanna fará le valigie”.

Sa che i tifosi hanno chiesto la sua testa e raccolgono le firme perché si metta da parte? “Ne sono a comoscenza, se qualcuno ha da fare una proposta seria sono pronto a lasciare la Rari purché finisca in buone mani”.

Un colloquio tra cronista e numero della Rari in tribunale concluso con l’arrivo di Claudio Scajola. “Tutto bene Ramone?” . Il cronista gli fa presente che la societá cerca un finanziatore. Scajola sorridente gli ha dato una pacca sulla spalla.