Quantcast
Il dramma di Martina, ci sono i primi indagati nell'inchiesta della Procura - Riviera24
L'inchiesta

Il dramma di Martina, ci sono i primi indagati nell’inchiesta della Procura

Indagini a 360 gradi della magistratura imperiese sulla tragedia di Costa Carnata sopra Dolcedo, la procura è a caccia di eventuali responsabilità

tribunale Imperia

Dolcedo. Ci sono i primi iscritti nel registro degli indagati della Procura presso il Tribunale di Imperia per la tragedia di Martina, la bimba di 8 anni deceduta all’ospedale Gaslini di Genova dopo due giorni di agonia.

Nel mirino del sostituto procuratore della Repubblica Paola Marrali è finita la titolare del maneggio “Pat’s horses” della Val Prino, Silvia Tassan Caser, dove martedì scorso la piccola e la mamma, Roberta Ramoino, erano andati per effettuare un’escursione a cavallo.

Si tratta di un atto dovuto per consentire alla magistratura di poter effettuare tutte le indagini del caso e quindi ricostruire la dinamica della caduta fatale della bambina durante la passeggiata della Val Prino il località Costa Carnara di Dolcedo, in una zona particolarmente impervia.

L’inchiesta della procura del capoluogo, che ha delegato i carabinieri (i primi ad intervenire erano stati quelli di Dolcedo ndr), ha proprio il compito di accertare eventuali negligenze e responsabilità oggettive da parte del titolare del maneggio situato nell’entroterra imperiese.

L’indagine mira soprattutto a stabilire se tutte le procedure per poter effettuare escursioni a cavallo con un minore siano state rispettate. In particolare sotto i 16 anni di età i bambini devono essere accompagnati e seguiti da personale qualificato o da un genitore. E in quel caso non avrebbero potuto uscire dal recinto del maneggio. Inoltre è stato anche chiarito che la bimba martedì cavalcava un “pony”. Si cerca quindi di capire se l’animale era adatto a Martina per poter essere montato.

I risultati dell’autopsia, decisa dal pm Marrali e affidata al medico legale Sara Candosin di Genova, saranno determinanti per chiarire altri aspetti della vicenda. Tutto comunque lascia pensare ad un tragico incidente.

commenta