Quantcast

Emergenza profughi, l’onorevole Pastorino dalla frontiera “Al posto di parlare Salvini venga qui” foto

In mattinata sono arrivati sul posto anche tre parlamentari. Si tratta dell'ex candiato in Liguria per Rete a Sinistra, Luca Pastorino(Gruppo Misto), Giovanni Paglia e Nicola Fratoianni di Sel

Ventimiglia. Dopo che questa mattina alcuni migranti sono stati trasferiti sul pullman della Corce Rossa, con l’intervento della celere, la situazione a Ponte San Ludovico rimane la stessa delle ultime 48 ore. Ovvero con sempre il gruppo di circa 100 profughi asserragliati sugli scogli.

In frontiera, dal lato italiano, a controllare i migranti ci sono uomini della Polizia, dei Carabinieri, della polizia locale , della Croce Rossa e della Protezione Civile.

In mattinata sono arrivati sul posto anche tre parlamentari. Si tratta dell’ex candiato in Liguria per Rete a Sinistra, Luca Pastorino(Gruppo Misto), Giovanni Paglia e Nicola Fratoianni di Sel. Ed è proprio Pastorino che, ai microfoni di Riviera, 24 dice: “L’uso della forza, di stamane, per sgomberare le persone è censurabile sempre senza neanche che il sindaco di Ventimiglia ne sapesse nulla, e la dice lunga anche su come sono coordinate queste operazioni. E’ una brutta immagine dell’Europa dove vediamo passare auto, moto e biciclette ma queste persone no possono andare in Francia. Ho parlato con alcuni di loro, c’è chi mi ha raccontato che vuole andare in Norvegia. La chiusura delle frontiere è un immagine pessima che calpesta i diritti umani. Su Salvini dice: “il tema dell’intolleranza non nasce certo oggi, loro sono gli stessi che nel 2011 avevano fatto la sanatoria con Maroni ministro dell’Interno, sono quelli che non hanno risolto i problemi. Non sono accettabili queste parole. C’è questa moda di demonizzare Salvini, io dico solo che ci sono da capire i problemi delle persone. Quindi, provare a pensare non con la pancia ma con la testa.
Salvini al posto di parlare doverbbe venire qui”

La delegazione di Montecitorio si è spostata in stazione per verificare le condizioni dei migranti li ospitati. Domani il Gruppo Misto e Sel presenterà un’interrogazione parlamentare alla camera, in quanto i suoi rappresentanti sostengono che sia stata usata la forza per sgomberare la gente.