Degrado e sicurezza, i commercianti “trascinano” il sindaco in piazza

Domani alle 11 sopralluogo con Carlo Capacci per le vie del centro di Oneglia per risolvere i problemi della cittá

Imperia. Degrado, scarsa sicurezza e mancanza di promozione turistica. La Confcommercio ha deciso di portare in piazza l’amministrazione comunale affinché si renda conto delle problematiche della cittá parlando direttamente con gli imprenditori.

Accadrá domani quando alle 11 in piazza Dante a Oneglia il presidente della Confcommercio Marco Gorlero effettuerá insieme ad una delegazione di commercianti e al sindaco Carlo Capacci un sopralluogo nelle vie del centro cittadino per evidenziare i problemi relativi alla pulizia, all’accattonaggio, alla sicurezza e al decoro il tutto anche nell’ottica di promuovere turisticamente la città di Imperia, cosa che ad oggi risulta essere totalmente carente.

La settimana scorsa in Comune la Confcommercio aveva presentato al sindaco un documento contenente le istanze della categoria. Domani si passerá al lato pratico: commercianti e amministrazione effettueranno un’ispezione in tutto il centro per toccare con mano le criticità e capire dove poter avviare un programma di interventi mirati su tutto il territorio cittadino.

Una seconda tappa riguarderá Porto Maurizio che riscontra gli stessi problemi di Oneglia. Con questa iniziativa la Confcommercio si augura che si riescano a focalizzare le molte criticità che la nostra città purtroppo riscontra e che sia questo un primo passo positivo alla loro soluzione.