Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da un’idea dell’imperiese Marco Vallarino un nuovo videogioco

Imperia. Più di duecento download in 48 ore, con innumerevoli like, condivisioni e commenti entusiastici sui principali social network, forum e newsgroup specializzati. L’imperiese Marco Vallarino può essere decisamente soddisfatto del lancio del suo nuovo videogioco, che da sabato mattina tiene impegnati i fan. Sogno di Sangue è un’avventura fantasy a interfaccia testuale che ha per protagonista uno scienziato che si batte contro le forze del male. Il professor George Anderson, dopo aver raggiunto in sogno una landa ai confini della realtà, deve superare pericoli e misteri di ogni tipo, per trovare un oggetto misterioso che gli consentirà di salvare la terra dalla distruzione.

Il gioco propone una prima parte dedicata all’esplorazione di un territorio selvaggio, disseminato di antiche rovine e popolato da creature bizzarre. La seconda parte è invece ambientata in un antico tempio, in cui il professor Anderson dovrà superare prove e trabocchetti micidiali per raggiungere ciò che cerca.

L’opera, ispirata a classici del genere come Zork e Myst, può essere scaricata gratuitamente dal sito http://www.programmigratis.org/download/giochi/sogno-di-sangue.aspx in un formato multipiattaforma che permette di giocare anche su smartphone e tablet, oltre che su pc. La particolare interfaccia testuale, che sostituisce la grafica e il sonoro dei videogiochi commerciali, favorisce inoltre l’avvicinamento dei più giovani al mondo della lettura e della scrittura.

Chi riuscirà a terminare il gioco con successo potrà scrivere il proprio nome in una pagina speciale del programma. Chi rimarrà bloccato, potrà chiedere aiuto all’autore e alla vasta comunità di utenti che anima il gruppo Facebook del gioco.

Nei mesi scorsi, Marco Vallarino ha anche sviluppato, per conto dell’I.I.S. “G. Marconi” di Imperia, un progetto di gamification che ha portato alla realizzazione del videogioco didattico “Visita al Marconi”, col quale la scuola presenta in modo interattivo le proprie strutture e i percorsi formativi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.