Quantcast
Rientro bollente

Controesodo tra code e disagi tra la Riviera di Ponente e il Nord

code autostrada

Imperia. Diciotto chilometri di coda in autostrada tra Pietra Ligure e Savona. E’ l’altra faccia della medaglia di un weekend targato sole e caldo, che ha fatto registrare il pienone sulle spiagge della Riviera dei Fiori e delle Palme.

Inevitabilmente, l’ora del rientro a casa si sta trasformando in un incubo per chi deve mettersi in viaggio verso Genova, il Piemonte e la Lombardia. Il traffico sull’autostrada A10 è da bollino nero e si registra una lunghissima coda in direzione Genova non appena si supera il casello di Pietra Ligure.

Centinaia gli automobilisti bloccati in coda dal primo di oggi quando si sono registrati i primi rallentamenti. Con il passare delle ore la situazione è diventata sempre più critica tanto che, intorno alle 17, i pannelli luminosi dell’Autofiori indicavano 18 km di coda.

Moltissimi quelli che hanno deciso di percorrere la statale 28 del Colle di Nava che collega Imperia con Ceva e Mondovì.

Non va meglio sull’Aurelia dove si segnalano rallentamenti in prossimità dei centri abitati a causa del traffico intenso. Per chi ne avesse la possibilità, il consiglio è quello di posticipare la partenza alla tarda serata.

commenta