Quantcast

Con l’auto nel torrente a Diano San Pietro, soccorso dai pompieri

Diano San Pietro. La polizia stradale sta ricostruendo la dinamica dell’incidente accaduto la notte scorsa in via Giaiette, tra Diano Marina e Diano San Pietro.

Nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Imperia si trova ricoverato in coma farmacologico Silvano Sciandino, 38 anni, di Diano Arentino.

Era a bordo di un’auto guidata da un amico che, forse per un colpo di sonno, ha perso il controllo finendo nel corso d’acqua sottostante, il torrente Evigno. Il conducente si è procurato ferite, ma non di grave entità.

I due stavano percorrendo il guado che unisce le strade sui due argini, all’altezza del frantoio Saguato e stavano tornando dalla festa di addio al celibato del passeggero ora ricoverato grave all’ospedale imperiese. La zona è piuttosto pericolosa perché senza protezioni a valle.

Per soccorrere i due amici sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale imperiese, quindi i militi della Croce Rossa di Diano Marina e l’automedica del 118.