Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Campionato italiano tiro con la balestra antica da banco Balestrieri di Ventimiglia foto

I balestrieri della città di confine chiudono al sesto posto il 31* campionato italiano di tiro con la balestra antica svolto ad Assisi

Più informazioni su

Un ottimo sesto posto su tredici squadre per Ventimiglia, che ci hanno creduto fino alla fine. La gara si era messa nel verso giusto con i due nuovi entrati Gianni Palmari ed Elisabetta Milano dove quest’ultima centrava il bersaglio con un bel 30. Continuava Gianni con un 25 di gran rispetto visto che nei tiri di prova il dardo non andava bene.

I 12 balestrieri iniziavano a sperare sopratutto quando Pietro De Certo confermava la sua dote da cecchino centrando il bersaglio tra le altre nove verette già piantate portando un altro 30 a casa. Chiudevano la tornata Angelo Nicomedi e il maestro d’armi Domenico Miceli. Peccato per quelle 3 frecce ai bordi dei punti che contano.

Così Assisi la città ospitante si aggiudicava la gara a squadre con 325 punti precedendo Volterra i campioni uscenti, sul gradino più basso la compagine di Terra del Sole seguita da Amelia Pisa e Ventimiglia con 295 punti.
Dunque solo 20 punti hanno separato Ventimiglia dalla vittoria. Nel tiro individuale per aggiudicarsi la nomina del campione d’Italia,i ragazzi di Abellonio hanno sperato fino alla fine di trovare la freccia di De Certo Pietro conficcata nel centro perché così era stata l’impressione, ma la sfortuna ha voluto che in volo si toccasse con altre verette spostandola di quel poco e non riuscire a vincere il titolo.
Che dire, Ventimiglia si conferma tra le prime sei squadre d’Italia, adesso riprenderanno gli allenamenti per il prossimo campionato che si terrà in Piemonte a Prarostino prov. di Torino. Dunque forza Ventiglia!!

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.