Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accademia di Belle Arti di Sanremo: tesi su Villa Grock

Martedì 9 giugno il prestigioso scenario di Villa Grock , occasione e destinataria dell’impegno accademico dei due studenti, ospiterà la prima presentazione del “prodotto finito”

Imperia. Martedì 9 giugno due studenti dell’Accademia di Belle arti di Sanremo concluderanno il corso di laurea in Architettura d’interni e design discutendo la tesi nella suggestiva cornice di Villa Grock di Imperia che è protagonista diretta delle tesi in quanto presentano due progetti di intervento e valorizzazione della splendida struttura : Erika Bracco, imperiese, con il suo lavoro dal titolo “La favola di un clown. Allestimento temporaneo di Villa Grock” si è occupata degli spazi esterni ( giardini, fontane, sentieri) sui quali ha elaborato un progetto di illuminazione curato nei particolari e di grande effetto scenico. L’elaborazione coinvolge sia gli ambiti attinenti all’architettura, al design, all’illuminotecnica che all’elaborazione digitale dell’immagine e alla videoregistrazione. Relatori il prof. Arch. Mauro Menozzi e il prof. Stefano Di Luca.

Antonio Cosentino, con “ Performance di video mapping a Villa Grock” ha studiato e approfondito la prospettiva, la luce e il colore in un progetto calibrato sulla villa. Un lavoro di alto profilo nella cui esecuzione lo studente ha utilizzato le sue competenze di architettura e design coniugandole alle abilità informatiche. Relatore è il prof. Ing. Enzo Gentile.

La discussione delle tesi che costituisce la prova finale dei laureandi, sarà introdotta dai relatori e avverrà davanti alla commissione designata e potrà essere seguita dal pubblico che per l’occasione ha libero accesso alla villa e certamente apprezzerà la parte dimostrativa delle tesi che si manifesterà nell’esecuzione in diretta degli interventi predisposti.

Alla suggestione degli effetti scenografici che le due visioni garantiscono si unisce la potenzialità dei due progetti che hanno tutte le caratteristiche dell’affidabilità tecnico-professionale e della realizzabilità mirata a contribuire a valorizzare ancor di più le splendide connotazioni della villa.

I corsi formativi di laurea svolti dall’Accademia hanno abitualmente la caratteristica di essere attenti alla realtà e a l contesto in cui i giovani potranno trovare sbocco lavorativo e apportare il contributo delle loro energie sia umane che professionali a favore del territorio e delle sue vocazioni. Su questo presupposto abitualmente gli studenti svolgono lavori ed esercitazioni che alle prerogative didattiche uniscono la contestualizzazione e l’integrazione nel territorio, ne approfondiscono aspetti e ne affrontano necessità, ne individuano proiezioni ed elaborano le relative proposte di miglioramento e valorizzazione che si formalizzano in collaborazioni e convenzioni con soggetti pubblici e privati che producono esperienze significative per gli studenti e per gli interlocutori di turno a cui sono destinati i risultati dell’impegno degli studenti : progetti, proposte di restauro, di arredo, di rivalutazione, idee per una nuova segnaletica, illustrazioni di libri, creazioni di logo, progettazione di pubblicità ecc.

Martedì 9 giugno il prestigioso scenario di Villa Grock , occasione e destinataria dell’impegno accademico dei due studenti, ospiterà la prima presentazione del “prodotto finito” atteggiandosi a teatro naturale della particolare iniziativa che rappresenta anche una possibilità per tutti coloro che lo desiderano di assistere ad un evento sicuramente da gustare e nel contempo partecipare alle legittime congratulazioni per i due giovani sia per l’originalità e la potenzialità del lavoro svolto sia per il traguardo professionale raggiunto, sancito dalla proclamazione di “dottori” . E con loro gustare qualche prelibatezza gastronomica e brindare al futuro di successo che meritano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.