Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pellegrinaggio Parrocchiale in bicicletta per la Viletta foto

Riviviamo l'esperienza attraverso la testimonianza di una giovanissima ciclista che ci racconta la sua esperienza

Più informazioni su

Domenica scorsa la Parrocchia di Natività di Maria Vergine ha vissuto un momento di aggregazione attraverso il pellegrinaggio parrocchiale in bicicletta che ormai da anni viene organizzato dalla piccola comunità e che quest’anno ha visto la partecipazione non solo dei parrocchiani ma anche di alcuni fedeli del vicariato sanremese.

Riviviamo l’esperienza attraverso la testimonianza di una giovanissima ciclista che ci racconta la sua esperienza:
“Domenica 21 giugno, ho avuto la possibilità di partecipare a un pellegrinaggio in bicicletta organizzato dalla mia parrocchia. Il tragitto partiva dalla nostra chiesetta della ” Villetta” per arrivare al santuario della ” Madonna Pellegrina”. Un percorso non lungo,ma con molta salita.

Una giornata passata in compagnia e in preghiera sia di gruppo che individuale e, ovviamente, erano anche presenti nei nostri pensieri quelle persone che avrebbero voluto partecipare ma che non hanno potuto: noi li abbiamo portati nel cuore fino in cima.

Ho avuto la possibilità anche di partecipare agli altri pellegrinaggi, ma questo è stato un momento molto emozionante per me. L’ anno scorso ho avuto molti problemi di salute e non sapevo cosa il futuro mi riservasse, ma con la forza della preghiera e ovviamente l’amicizia e l’amore che le persone care mi hanno donato, sono riuscita a ritornare alla vita di sempre con molta forza in più. Per questo motivo non sono riuscita a partecipare con la bicicletta l’anno scorso.

La seconda opportunità mi è stata offerta quest anno quando la parrocchia mi ha prestato una bicicletta elettrica per non fare troppo sforzo a causa dei miei problemi di salute e poter anche io far parte di questa giornata speciale: è stata un’idea eccezionale!!!

Essere presente quel giorno con tutti i miei amici e parrocchiani è una sensazione indescrivibile, ci siamo tutti aiutati durante la faticosa salita, quest’ultima impegnativa e piena di speranza e fede per tutti i motivi che spingevano ognuno di noi ad andare avanti.

Le ragioni che, personalmente, mi hanno spinto a fare questo cammino sono tante, le più importanti sono: intanto il poter ringraziare tutte le persone che credono in me testimoniando che con la fede forte e comunitaria si possono superare momenti quasi impossibili; un altra importante è stato vedere quanta forza avessi io stessa soprattutto nei momenti in cui mi stavo per arrendere; c’era sempre un qualcosa di inspiegabile che non mi faceva arrendere e anzi mi aiutava nella salita. Poi per l’ultimo pezzo ho pensato a tutte le persone che non hanno potuto partecipare e le ho portare con me sino al traguardo. Una giornata intensa in tanti versi.

La cosa che più mi ha segnato e’ stato il fatto che ognuno delle persone presenti non ha abbandonato la camminata anche se alcuni erano stanchissimi, ma anzi lasciavano le biciclette e continuavano la strada a piedi, segno che anche se incontriamo ostacoli durante il percorso c’è sempre un modo per continuare anche se sembra irraggiungibile, c’è sempre una strada.

È stata una domenica bellissima, che mi ha insegnato molto; e sono sempre più convinta che la preghiera comunitaria aiuti. Infatti alcuni di noi hanno lasciato al santuario, ai piedi della Madonna, delle preghiere o messaggi dedicate a persone non presenti, altre personali, o comunque intenzioni che hanno accompagnato ognuno di noi durante il pellegrinaggio.

Spero di poter ripete un altra esperienza così straordinaria e che mi aiuti interiormente come quest’ultima a trovare sempre la fede e la speranza per continuare nella salita che è la vita.”

Ricordiamo anche sei giovanissimi della parrocchia che questa settimana sono a Lourdes per una settimana di servizio alle persone più bisognose.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.