Quantcast

Rari Nantes e tifosi in festa a Monesi dopo una stagione da incorniciare foto

Al party c'erano tutti il presidente della Rari Nantes Luca Ramone, l'assessore comunale Paolo Strescino e Marco Capanna

Baci, abbracci e foto da mettere nell’album dei ricordi di una stagione che resterà nel cuore. Una Coppa Len che mancava da anni e un secondo posto in campionato dopo aver tentato disperatamente di bissare quello scudetto che ora è finito lontano dalla Liguria.

Una festa di fine stagione tra tifosi e ragazze della Rari Nantes (pallanuoto femminile) lontano dalla vasca della Felice Cascione e lontano da Imperia.

Quasi come se fosse un ritiro “spirituale” Emmolo e compagne hanno scelto la Vecchia Partenza, il ristorante di Monesi, che per l’occasione è stato colorato di giallorosso con tante bandiere e palloncini intorno.

Un pranzo e una festa con i tifosi che hanno voluto ringraziare la squadra di Marco Capanna che ha portato Imperia a livelli straordinari e storici negli ultimi anni. Un party prima della partenza per Ostia di Gorlero, Emmolo e Pomeri che, agli ordini di un altro mister, Fabio Conti, devono iniziare il collegiale in vista degli impegno altrettanto importanti del Setterosa.

Alla festa di Monesi c’erano tutti il presidente della Rari Nantes Luca Ramone, l’assessore comunale Paolo Strescino, lo stesso Marco Capanna, ma c’erano soprattutto le ragazze e i loro tifosi quelli di sempre che le hanno seguite anche in trasferte lontane: da Padova a Firenze, qualcuno anche in Spagna.

Una festa, ma anche un addio. Qualche ragazza, quasi certamente, lascerà la squadra e per Ramone & C. è arrivato anche il momento di pensare alla waterpolomercato per non rimanere spiazzati in vista di una stagione che tutti i tifosi auspicano sia altrettanto spumeggiante come quella appena archiviata.