Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piani Musicali di Imperia al via con il “Real Duo”

Concerto inaugurale con inizio alle 21 e ingresso libero

Imperia. L’attesa è finita. Domani sera si alza il sipario della quattordicesima edizione di “Piani Musicali”, rassegna promossa dalla parrocchia guidata da don Antonello Dani, che ha come direttore artistico il chitarrista «giramondo» Christian Lavernier.

Sarà proprio lui uno dei protagonisti del concerto inaugurale, con inizio alle 21 e ingresso libero, seguito dal Real Duo formato da Michele Libraro alla chitarra e Luciano Damiani al mandolino.

ll Real Duo nasce nel 2003 e propone contrapposizioni sonore, accomunando i suoni cristallini del mandolino al suono caldo della chitarra. I due artisti vantano partecipazioni a master classes con illustri maestri: Chiesa, Colonna, Dyens, Ghiglia, Ponce e Diaz.

Del 2010 è il loro disco «Realmente Duo». Damiani è diplomato in mandolino al Conservatorio Casella de L’Aquila e in chitarra del conservatorio Piccinni di Bari. Libraro, è stato insignito del prestigioso premio «chitarra d’oro» al 7° convegno internazionale Città di Alessandria nel 2002 ed è direttore artistico del Festival internazionale della Città di Mottol. In scaletta brani di Calace, Bortolazzi, Di Capua e anche la celebre «Caruso» di Dalla. Ad aprire la serata sarà comunque Lavernier, diplomato al Conservatorio Verdi di Milano.

Sabato 9 maggio sarà la volta del chitarrista turco Sinan Ersahin, considerato una delle stelle delle sei corde a livello mondiale, mentre sabato 16 è atteso un grande chitarrista classico italiano, Andrea Vettoretti; domenica 24 sarà la volta di Fabio De Ranieri, per chiudere sabato 30 con il duo giapponese di chitarra e pianoforte Takeshi Tezuka e Yoko Takaky.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.