Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pellegrinaggio alla Sindone per i sacerdoti della diocesi

I sacerdoti erano stati quindi invitati ad annunciare per tempo alle proprie comunità parrocchiali l'eventuale mancanza della Santa Messa del giorno per favorire così la partecipazione dei parroci al pellegrinaggio sacedotale

Si conclude con il mese di Maggio il ciclo di incontri per la formazione del clero iniziato lo scorso Ottobre. Per quest’ultimo appuntamento è stato organizzato per tutti i sacerdoti, i religiosi e i diaconi una giornata di fraternità a Torino. Al ritrovo prenderà parte anche il vescovo Mons. Antonio Suetta, che durante l’ultimo incontro aveva ricordato l’importanza di questi momenti di vita comunitaria utili a rafforzare i rapporti tra confratelli.

I sacerdoti erano stati quindi invitati ad annunciare per tempo alle proprie comunità parrocchiali l’eventuale mancanza della Santa Messa del giorno per favorire così la partecipazione dei parroci al pellegrinaggio.

Riportiamo la lettera integrale inviata ai sacerdoti da Don Antonio Rebaudo, Vicario Episcopale per la formazione e aggiornamento del Clero.

 

Cari confratelli,
certamente avete letto quanto don Ferruccio ha anticipato su AVVENIRE domenica 3 maggio a proposito del nostro pellegrinaggio alla Sindone di giovedì 21 maggio. Confermo quanto scritto con alcune precisazioni.  

Il pullman parte alle ore 5.30 dal Seminario di Bordighera raccogliendo tutti i sacerdoti e diaconi della zona di Ventimiglia-Bordighera. Si potrà parcheggiare l’auto in Seminario. Si raccomanda vivamente la puntualità (l’ora è quella che è ma son certo che lo spirito del pellegrino, e l’aiuto della sveglia, renderanno soft la levata!);

ore 5.50 a Sanremo davanti a Villa S. Clotilde appuntamento con i sacerdoti della città e dintorni. Si potranno lasciare le macchine a Villa Giovanna d’Arco;

ore 6.10 ad Arma di Taggia davanti alla chiesa di S. Giuseppe e S. Antonio sosta per tutti i partecipanti della zona est. Si potrà lasciare la macchina nel cortile dell’oratorio parrocchiale.

Alle ore 11 circa è prevista la concelebrazione presieduta dal nostro vescovo nella chiesa di S. Francesco d’Assisi (qui don Bosco celebrò la sua prima Messa il 5 giugno 1841: questa nostra opportunità coincide con i duecento anni dalla nascita del Santo). Si raccomanda di portare quanto occorre per la concelebrazione. Per la Messa votiva della Venerazione della S. Sindone il colore liturgico è ROSSO.

Sarà preparato un libretto con il testo della liturgia Eucaristica e della Liturgia delle Ore che pregheremo durante il percorso.

Il “passaggio” davanti al telo sindonico sarà alle ore 12.30 c.
Alle 13.30 il pranzo nel palazzo storico dell’attuale Circolo dei Lettori.
Il ritorno è prevista alle ore 15.

Se ci fosse qualche imprevisto siete pregasti di telefonare quanto prima al vostro Vicario Foraneo.
Arrivederci a presto.

Don Antonio Rebaudo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.