Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Sindone chiama la nostra diocesi

I posti sono limitati quindi si invitato tutti gli interessati a prendere contatti il prima possibile per effettuare le iscrizioni

L’opera Diocesana Pellegrinaggi organizza per il mese di giugno tre proposte per il weekend del 5-6 giugno per visitare Torino e la Sindone.

5 GIUGNO venerdì – QUOTA € 35,00
Partenza: 16.00 da Ventimiglia – 16.15 Bordighera – 16.30 San Remo – 16.45 Arma
Arrivo al Duomo di Torino per Veglia con LECTIO DIVINA guidata dal Vescovo
con la possibilità di sostare per circa 2ore davanti alla Santa Sindone
Ritorno: 23.00 da TORINO

6 GIUGNO sabato – QUOTA € 50,00
Partenze: 05.30 da Ventimiglia seguiranno Bordighera – SanRemo – Arma – San Lorenzo al Mare
Visita del Sermig e Santa Messa
Pranzo al Self-Service del Sermig o al sacco
Visita al Museo della Sindone (da prenotare all’atto dell’iscrizione (min. 20 persone) non compreso nella quota
Passaggio alla Sindone
Cena al service Parrocchia San Cafasso (TO)
Ritorno a casa

5-6 GIUGNO (per i giovani) QUOTA € 55,00
Partenza (5 giugno): 15.00 da Ventimiglia – 15.15 Bordighera – 15.30 San Remo – 15.45 Arma
Cena al sacco e arrivo al Sermig (100 posti)
Arrivo al Duomo di Torino per Veglia con LECTIO DIVINA guidata dal Vescovo
con la possibilità di sostare per circa 2ore davanti alla Santa Sindone
Pernottamento nella palestra del Sermig (portare sacco a pelo e materassino)
Colazione, Visita del Sermig e Santa Messa Pranzo a Self-Service del Sermig
Passaggio alla Sindone
Cena al service Parrocchia San Cafasso (TO) Ritorno a casa (6 giugno)

ISCRIZIONI (con posti limitati) entro il 20 maggio

A Sanremo: in Curia, Via C. Pisacane, 2 – 0184.505757

A Bordighera: in Seminario, Via Aurelia, 143 – 0184.292268

Per i Sacerdoti: la data prescelta è quella di giovedì 21 maggio. Si partirà dal Seminario di Bordighera alle 5.30 per effettuare il carico dei partecipanti a Sanremo di fonte a Villa Santa Clotilde e ad Arma di Taggia accanto alla chiesa parrocchiale per poi proseguire verso il capoluogo piemontese.
Alle 11 vi sarà la celebrazione eucaristica nella Chiesa di San Francesco d’Assisi, dove don Bosco ha celebrato la sua prima Santa Messa il 5 giugno del 1841 all’altare dell’Angelo Custode.
A seguire si inizierà si inizierà il percorso di avvicinamento al telo sindonico ed intorno alle 13.30 vi sarà il pranzo nel palazzo storico dell’attuale Circolo dei Lettori. Verso le 15.30 si ritornerà a casa.
Sarà importante comunicare al proprio vicario foraneo l’adesione personale.

Per gli ammalati: il giorno prescelto è quello di mercoledì 17 giugno con partenza intorno alle 7 da diversi punti di ritrovo cittadini. Si arriverà al Colle don Bosco per una celebrazione di commemorazione e la preghiera della nascita del santo dei giovani e seguirà il pranzo nel centro dell’astigiano.
Alle 15 è previsto il passaggio presso la Cattedrale di Torino al termine del quale si ripartirà. Lungo il tragitto è prevista una sosta per offrire la possibilità di cenare ai partecipanti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.