Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il mercato coperto di Ventimiglia invaso dalle ragnatele, l’allarme del consigliere Nazzari foto

Se dopo un anno - conclude Nazzari - non vedono i problemi se possono andare anche a casa. Invece di stare in comune iniziassero a girare per la città!"

Ventimiglia. Il consigliere comunale di opposizione Roberto Nazzari lancia l’allarme. Al mercato coperto di Ventimiglia pare che sia arrivato l’Uomo Ragno, ci sono infatti aree del mercato “invase” dalle ragnatele, di sicuro non un bello spettacolo per le migliaia di visitatori che quotidianamente si recano a fare la spesa, oltre che per i commercianti che sopra la testa hanno delle colonie di ragni. L’ex vice sindaco della giunta Scullino ai microfoni di Riviera24 ha affermato: “Sono quattro mesi che ho segnalato agli uffici competenti e al sindaco lo stato di sporcizia dovuto a tantissime ragnatele presenti sul soffitto della parte verso ponente del mercato coperto di Ventimiglia.

A fianco al mercato hanno iniziato i lavori ma nessuno si è premurato di andare a pulire, è soprattutto un fatto di igiene pubblica.” E rincara la dose: “Sabato l’amministrazione sarà in piazza per parlare con i cittadini del primo anno di governo della città, forse invece di fare gazebo sarebbe meglio che si interessassero ai problemi reali di Ventimiglia. Se dopo un anno – conclude Nazzari – non vedono i problemi se possono andare anche a casa. Invece di stare in comune iniziassero a girare per la città!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.