Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giro d’Italia, la Protezione Civile in prima linea sulla pista ciclabile foto

Tra i compiti principali il contenimento del pubblico lungo il percorso, il pronto intervento col 118 in caso di malori tra il pubblico

San Lorenzo al Mare. I volontari della protezione civile della provincia di Imperia hanno garantito l’assistenza alla direzione della corsa per la cronotappa che si è svolta da San Lorenzo al Mare a Sanremo.

In particolare per il Giro d’Italia sono stati impegnati 250 uomini che hanno operato in stretta collaborazione con le forze dell’ordine, la polizia locale e il 118. I volontari della protezione civile hanno presidiato i tratti lungo la viabilità interrotta e nei Comuni di San Lorenzo e Sanremo dove si è svolta la gara.

Tra i compiti principali il contenimento del pubblico lungo il percorso, il pronto intervento col 118 in caso di malori tra il pubblico, la “blindatura” dell’area di partenza e arrivo e il supporto alle forze dell’ordine per la chiusura delle strade.

Nel corso della giornata sono state schierate due squadre attrezzate per antincendio boschivo in caso di necessità a monte della pista ciclabile. E non sono mancati interventi particolari. Una volontaria impegnata a Cipressa, mentre cercava di far allontanare il pubblico in una scarpata pericolosa (quindi in zona vietata ndr) è scivolata e si è procurata un trauma ad una mano. Medicata dai militi dell’ambulanza della Croce Bianca, presente in zona con un’infermiera del 118 a bordo, è stata poi accompagnata per accertamenti in ospedale. “I pochi maleducati e arroganti presenti in mezzo ad un magnifico pubblico festoso – spiegano i volontari della protezione civile – non sono riusciti, per fortuna, a rovinare la festa e sono stati contenuti dai volontari e quando necessario anche dalle forze dell’ordine”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.