Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferrovia a Ventimiglia: soppressi due passaggi a livello

Sono sulla linea ferroviaria Genova-Confine di Stato in prossimità di Via Tenda e Via San Secondo loc. Santa Marta.

Ventimiglia. Fa sapere il Sindaco, Enrico Ioculano: “Il giorno 15 maggio è stato sottoscritto il secondo atto modificativo della Convenzione del 1995 per la soppressione dei passaggi a livello sulla linea ferroviaria Genova-Confine di Stato in prossimità di Via Tenda e Via San Secondo loc. Santa Marta.

Per le Reti Ferroviarie Italiane è intervenuto l’Ing. Gianluigi Mariano De Carlo nella sua qualità di responsabile del programma soppressione passaggi a livello e risanamento acustico, giunto appositamente da Roma, vista l’importanza e l’urgenza delle opere da realizzarsi. Mentre per il Comune ha firmato il dirigente Ing. Cesare Cigna.

Grazie al nuovo accordo sottoscritto, che solleva il Comune dall’onere economico relativo ai costi di spostamento dei sottoservizi e degli espropri, si potrà procedere alla realizzazione di queste due importanti infrastrutture cittadine.

Infrastrutture destinate a garantire la sicurezza della cittadinanza con la soppressione dei passaggi a livello ed a consentire un migliore accesso sia per la Zona di San Secondo che per la loc. Gianchette.
Le Ferrovie, pertanto, già nel prossimo mese di giugno potranno dar corso all’esecuzione delle opere preparatorie quali spostamenti reti enel e gas per poi, al termine dell’estate, procedere con il cantiere vero e proprio.

Le Ferrovie hanno assicurato all’Amministrazione Comunale che verranno approntate tutte le cautele e gli accorgimenti tecnici necessari a garantire l’accessibilità in sicurezza degli edifici prospicienti le aree interessate dai cantieri e comunque la viabilità alternativa per i periodi in cui ciò sia necessario.
La cittadinanza è, quindi, invitata a pazientare per gli inevitabili disagi che occorrono per poter migliorare una situazione di pericolo che, purtroppo, è stata evidenziata, ancora di redente, dal tragico incidente avvenuto due giorni orsono”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.