Quantcast
Alla Scuola Primaria "Soleri" di Taggia un incontro per esporre ai genitori l'esito delle verifiche strutturali - Riviera24
Nel pomeriggio

Alla Scuola Primaria “Soleri” di Taggia un incontro per esporre ai genitori l’esito delle verifiche strutturali

Nel corso dei mesi la struttura è stata monitorata ed è emerso che non ci sono problemi dal punto di vista statico.

incontro_scuola_genitori_taggia

Taggia. Nel tardo pomeriggio di oggi presso la Scuola Primaria di “G.B Soleri” di Taggia, si è tenuta la riunione tra alcuni genitori degli alunni dell’istituto, l’ingegnere Stefano Podestà e l’assessore Roberto Orengo.

Nel corso dell’incontro sono stati illustrati ai presenti i primi risultati in esito alle verifiche vibrazionali effettuate sull’immobile scolastico.

E’ stato riscontrato che l’aula del porticato sarebbe interessata da maggiori vibrazioni durante i passaggi che si effettuano normalmente nel corso della giornata.

Le stesse vibrazioni avvertite nel mese di ottobre avevano fatto pensare ad una scossa di terremoto tanto che la scuola era stata evacuata in fretta e furia.

Solo dopo una serie di accertamenti si era appreso che le vibrazioni avvertite quella mattina da insegnanti, alunni e personale scolastico, erano dovute al passaggio di un transpallet utilizzato per il trasporto di generi alimentari all’interno della scuola.

L’istituto era rimasto chiuso anche nei giorni seguenti per dare la possibilità a chi di dovere, di eseguire tutte le verifiche strutturali.

Non essendo stati riscontrati pericoli e anomalie, lo stabile era stato riaperto dopo un paio di giorni.

Nel corso dei mesi la struttura è stata monitorata ed è emerso che non ci sono problemi dal punto di vista statico.

Per quanto riguarda le vibrazioni, sono stati analizzati 9355 minuti e dai controlli è emersa un’anomalia che richiede la necessità di alcuni interventi.

Le vibrazioni che fanno oscillare alcune parti più sensibili della struttura si verificano solamente in modo discontinuo e con lieve intensità. Fortunatamente però, non si registrano crepe, fessure e stati alterati in alcun punto della struttura.

“Siamo contenti di questo incontro e credo lo siano anche i genitori – spiega l’assessore Orengo – sia per la puntualità della presentazione della relazione sia per l’esito delle verifiche”.

Una volta chiusa l’indagine da parte dell’ingegnere incaricato, verranno messi a punto gli interventi necessari che andranno a ridurre le vibrazioni.

Più informazioni
leggi anche
riviera24 - Scuola Soleri di Taggia
Verso una svolta
Scuola Soleri di Taggia, dalla prossima settimana via ai lavori
commenta