Quantcast

Il presidente Sappa “Ci hanno dato una Ferrari, poi rimasta senza benzina” foto

l bilancio di cinque anni e che cosa accadrà da domenica all’ente provinciale

Imperia. “Cinque anni fa ci hanno affidato la Provincia che era una Ferrari lanciata a 200 all’ora. Ci siamo trovati subito dopo senza benzina e quindi abbiamo dovuto sistemare i conti e cercare di mantenere quei servizi che erano e sono fondamentali per la vita di un ente”. Sono le parole del presidente della Provincia Luigi Sappa che lascia il palazzo dove domenica prossima entrerà un nuovo inquilino.

“Ci siamo trovati sull’orlo del precipizio – afferma Sappa – Siamo riusciti comunque con enormi sacrifici ad attingere alle risorse disponibili e quindi oggi possiamo dire che siamo riusciti a ristrutturare il bilancio. Consegnamo un’amministrazione che ora ha i conti in ordine”, ha aggiunto Sappa.

“Abbiamo quindi deciso di supportare la Provincia che è stata penalizzato da scelte che la relegano ad uno stato di ordine inferiore”, ha aggiunto il presidente uscente che ha anche spiegato che cosa accadrà in futuro: “La Provincia è sempre stata eletta dai cittadini, ma dal 3 di maggio le cose cambieranno. Spero di non aver capito bene certi dettagli, ma l’indebolimento di un ente come la provincia, è’ molto pericoloso. L’atteggiamento dei cittadini sul proprio territorio è importantissimo ed su questo nodo che chi mi seguirà dovrà battersi per continuare a garantire i servizi”.