Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Straordinario successo per la Urban DownHill Imperia 2015 foto

Duecentosei iscritti, centoventi persone hanno soggiornato e mangiato per due giorni ad Imperia, diverse le strutture ricettive che hanno lavorato a ritmi serrati per l'evento

Più informazioni su

Si è appena conclusa la Urban DownHill Imperia 2015 firmata FOX Head Italy che ha avuto un enorme successo sia in termini mediatici che in termini sportivi. L’organizzazione, grazie anche al referendum lanciato agli atleti partecipanti nel 2014, si è perfezionata.

Duecentosei iscritti, centoventi persone hanno soggiornato e mangiato per due giorni ad Imperia, diverse le strutture ricettive che hanno lavorato a ritmi serrati per l’evento, numerosi hanno partecipato visitando Imperia per la prima volta in compagnia del Circolo Parasio, tutti i locali di Borgo Marina strapieni di clienti grazie anche alle belle giornate che la primavera ci ha regalato.

Lo sponsor tecnico FOX Head Italy si dichiara soddisfatto della riuscita di un evento così spettacolare ed il Presidente dell’Associazione Polisportiva Dilettantistica Ode20 Jari Alassio oltre a complimentarsi con i partecipanti che hanno reso possibile l’ottimo svolgimento ringrazia tutte le istituzioni intervenute nell’organizzazione ed i cittadini che partecipando si sono divertiti.
Grazie alla collaborazione di Go Imperia, alla disponibilità della Capitaneria di Porto, alla partecipazione del Comune di Imperia della Polizia Municipale della Protezione Civile e della Croce Bianca.

Il 2015 ha visto la grande novità dell’MTB DIRT che sabato sera alle 20.30 in Largo Marinai d’Italia ha regalato uno spettacolo unico con lo sfondo di Borgo Marina e del Parasio, due bikers d’eccezione di nome Filippo Proserpio e Diego Caverzasi ci hanno deliziato con diversi trick acrobatici, mentre alle 21.30 del sabato l’Action Core UDH Party presso lo Yacht Style in Borgo Marina ha dato sfogo alla tensione dei piloti.

Straordinaria la partecipazione di Nicola Dutto, pilota di Enduro costretto su di una sedia a rotelle a causa di un brutto incidente avvenuto nel 2010, che con la sua discesa con una moto da enduro modello KTM 450 ha esaltato il pubblico ed ha chiuso una grandiosa gara di DownHill urbana in un percorso che parrebbe proibitivo già solo per una bicicletta.

Un grande podio racchiuso in 59 centesimi, vincitore dell’evento Carlo Gambirasio con il tempo di 1′ 17′ e 71 centesimi, secondo Francesco Fregona ad un solo centesimo di distacco mentre terzo classificato Richard Marini con il tempo di 1′ 18′ e 31 centesimi.
Sul sito www.urbandownhillimperia.it online sia i video dell’evento che le classifiche assolute e di categoria.
Alla prossima realizzazione!
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.