Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“24 ore per il Signore” – Nella nostra diocesi si svolgerà nella Chiesa di Santo Stefano a San Remo foto

Anche quest’anno, come nel 2014, il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione propone per la Quaresima 2015 le 24 ore per il Signore, nei giorni del 13-14 marzo sul tema “Dio ricco di misericordia” (Ef 2,4)

Più informazioni su

Anche quest’anno, come nel 2014, il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione propone per la Quaresima 2015 le 24 ore per il Signore, nei giorni del 13-14 marzo sul tema “Dio ricco di misericordia” (Ef 2,4).

Papa Francesco presiederà la liturgia penitenziale a San Pietro, mettendo così il sacramento della riconciliazione al centro del cammino della nuova evangelizzazione in tutta la Chiesa.

Nel messaggio per la Quaresima2015 il Papa stesso ha scritto: <Non trascuriamo la forza della preghiera di tanti! L’iniziativa 24 ore per il Signore, che auspico si celebri in tutta la Chiesa, anche a livello diocesano, nei giorni 13 e 14, vuole dare espressione a questa necessità di preghiera>.

Nella nostra diocesi di Ventimiglia – San Remo la Fraternità Missionaria di Giovanni Paolo II, presente stabilmente a San Remo ormai da diversi mesi, si è resa disponibile all’organizzazione in quanto partecipanti al Consiglio di Promozione di Nuova Evangelizzazione. Il vescovo e numerosi sacerdoti diocesani hanno aderito all’iniziativa, che si svolgerà nella Chiesa di Santo Stefano, in Piazza Cassini a San Remo.

L’apertura delle 24h è fissata alle ore 12 di venerdì 13 marzo con la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal vescovo diocesano, Mons. Antonio Suetta.

Alle ore 15 verrà meditata la coroncina della misericordia e a seguire si svolgerà una “Statio Crucis” (7 stazioni con meditazioni sulla croce di Cristo)

Alle ore 21 si svolgerà un momento di preghiera sul tema “Dio, ricco di misericordia” guidato da Padre Baldo Alagna, responsabile della FMJP2.

La conclusione è fissata per sabato 14 alle ore 11 con la benedizione della città e la Santa Messa sempre presieduta dal vescovo diocesano. La scelta di concludere un po’ prima rispetto all’orario fissato dalle 24h in Piazza San Pietro non è casuale, infatti, viene così data la possibilità ai fedeli di recarsi nelle case per guardare in televisione la chiusura fatta dal Papa.

Durante le 24h i giovani appartenenti alle diverse realtà ecclesiali incoraggeranno i loro coetanei ad entrare in chiesa, dove per tutta la notte ci saranno sacerdoti a disposizione per l’ascolto e le confessioni.

Si ricorda che i fedeli di tutte le parrocchie sono invitate a partecipare e si chiede ai gruppi, che hanno disponibilità per coprire degli orari di adorazione e ai sacerdoti che vogliono dare disponibilità per le confessioni, di mettersi direttamente in contatto con Padre Baldo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.