Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

2 aprile: giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo

Rispondendo alle richieste delle Associazioni del settore (ed in particolare dell’ANGSA- Liguria – Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici –), accenderemo un riflettore su una patologia molto diffusa ma ancora troppo poco conosciuta

Più informazioni su

Largo Torino si tingerà di blu: all’interno della rotatoria si coloreranno i getti d’acqua della fontana e verrà illuminato un ulivo dell’aiuola (grazie alla collaborazione dell’Assessore alla cura urbana e dell’ufficio tecnico).

Anche il Comune di Ventimiglia aderisce alla manifestazione mondiale “Light it up blue”, che il 2 aprile colorerà di blu, colore scelto per rappresentare la consapevolezza verso l’Autismo, monumenti, edifici pubblici e posti simbolici in tutto il pianeta (da Chicago a Toronto, da Sidney a Firenze), in occasione della giornata mondiale di consapevolezza dell’Autismo, istituita dalle Nazioni Unite con una risoluzione approvata nel novembre 2007, che si celebra dal 2008 e che giunge quest’anno alla ottava edizione.

“I dati relativi alla diffusione di questa sindrome sono allarmanti tanto da poter parlare di un’emergenza sociale, per questo abbiamo deciso, come Amministrazione, di aderire alla giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo: si tratta di un modo per sensibilizzare i cittadini rispetto a tale problematica e per tener desta l’attenzione delle istituzioni su questa malattia.
L’Autismo si manifesta nei primi tre anni di vita e deriva da un disturbo neurologico che influisce sul funzionamento del cervello, affligge bambini in molti paesi del mondo a prescindere dal sesso, dalla razza o dallo stato socio-economico ed è caratterizzato da deficit nell’interazione sociale, problemi di comunicazione verbale e non verbale, da comportamenti ripetitivi e restrizioni negli interessi e nelle attività.

Rispondendo alle richieste delle Associazioni del settore (ed in particolare dell’ANGSA- Liguria – Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici –), accenderemo un riflettore su una patologia molto diffusa ma ancora troppo poco conosciuta.

L’Autismo è uno spettro che giunge spesso inaspettato in casa di molte famiglie che, per affrontare il dramma, trasformandolo in speranza ed in una vita fatta di generale normalità, hanno bisogno anche del sostegno e dei grandi passi avanti fatti dalle istituzioni competenti, dalla scuola, dal terzo settore e dalla società intera.

In questa giornata vogliamo quindi stimolare la curiosità dei cittadini e coinvolgerli nell’opera di integrazione, con l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sulla valorizzazione delle risorse della persona affetta da autismo, anche sotto il profilo dell’inclusione sociale, affinché possa godere di una vita decorosa, in condizioni che facilitano la partecipazione attiva alla comunità.
Ventimiglia dimostra sensibilità verso una problematica che presenta purtroppo ancora tanti lati oscuri e che ci auguriamo possa trovare efficaci soluzioni per garantire una migliore qualità della vita ai soggetti colpiti”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.