Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Campionato di serie D: sconfitta dell’Argentina sul campo dell’Asti foto

L'Argentina oggi, al di là del risultato, e' sembrata anni luce distante dalla formazione che ha rifilato 4 reti al Cuneo domenica scorsa.

Più informazioni su

ASTI 3 (Audino 29′ e 65′, 44′ Lo Bosco) – ARGENTINA 0

ASTI: 1 Montrucchio, 2 Bonardo, 3 Mure’ ( 55′ Improta), 4 Grazioso, 5 Ciolli, 6 Anderson, 7 Audino (68′ Sorato), 8 Merito, 9 Lo Bosco (80′ Rossi),10 Vicentin, 11 Rolando. (12 Marchio, 13 Rossi, 14 El Haiti, 15 Improta, 16 Campanaro, 17 Sorato, 18 Abrazhda, 19 Pira, 20 Arigo’) All.: Ascoli.

ARGENTINA: 1 Dondero, 2 Raguseo (59′ Okonkwo), 3 Fici, 4 Fiuzzi, 5 Marin, 6 Negro, 7 Osminin (46? Conrieri), 8 Moroni, 9 Ferrario, 10 Costantini (85′ Lazzoni), 11 El Khayari. (12 Mosetti, 13 Lazzoni, 14 Conrieri, 15 Calipa, 16 De Flaviis, 17 Mangione, 18 Lanteri, 19 Okonkwo, 20 Gagliardi. All.: Calabria

Arbitro: Perenzoni da Rovereto. Assistenti: Dusi di Brescia e Pretalli di Crema.

Note: Stadio Censin Bosia in erba. Cielo coperto e temperatura mite.

Ammonizioni: Per l’Argentina espulso Costantini (doppio giallo) e Calabria. Ammoniti: Raguseo, Negro e Moroni. Per l’Asti ammonito Boiardo.

Giornata nera per gli armesi che nella settima gara di andata trovano la terza sconfitta in trasferta, questa volta, prima nel campionato, senza segnare neanche un gol. Finisce 3 a 0 per i galletti dell’asta, formazione solida e concreta. L’Argentina oggi, al di là del risultato, e’ sembrata anni luce distante dalla formazione che ha rifilato reti al Cuneo domenica scorsa.

PRIMO TEMPO

5′ Sì fa vedere l’Argentina con Costantini che, dal lite dell’area di rigore avversaria stoppa e esplode un destro che va alto di poco sulla traversa.
8′ Sempre Costantini in attacco. Sulla tre quarti avversaria prende palla, mette a sedere due difensori dell’asta e poi lascia partire un cross per la testa dell’accordo te Ferrario. Il 9 arnese manca la edizione di testa per un soffio.

29′ Vantaggio dell’Asti: Audio scocca un tiro Ross che, complice un rimbalzo traditore e una finta di Vincenti, inganna Dondero. 1-0 per i padroni di casa.
45′ Raddoppio dei galletti: Lo Bosco devia in rete una palla respinta da Dondero.

SECONDO TEMPO

9 Marin crossa in area dalla sinistra per l’occorrente Negro. Il difensore arnese di testa impegna Montrucchio in una parata parata terra.
17′ Costantini serve Ferrario in area ma la difesa biancorossa ci mette una pezza deviando in angolo.

20′ Splendida ed imprendibile sforbiciata volante di Audio che trafigge un incolpevole Dondero per il definitivo 3 a 0 per i padroni di casa.

39′ Conclusione ravvicinata di Ferrario che il portiere dell’asta respinge con i pugni.
41′ Sinistro da fuori area del neo tesserato Lanzoni che impegna Montrucchio in una parata a terra.

DICHIARAZIONI
Mister Calabria: Brutta partita dell’Argentina. Quello che mi risulta comunque difficile capire e’ come, in una partita corretti stima, ci siano potute essere 3 espulsioni, compresa la mia. Sembra che per questa terna arbitrale non si possa parlare neppure con la propria panchina.

DS Ciaramitaro: Incredibile ed inspiegabile metamorfosi dall’ultima partita con il Cuneo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.